Tempo  6 ore 42 minuti

Coordinate 2238

Caricato 29 giugno 2020

Registrato giugno 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
1.790 m
1.376 m
0
3,0
6,0
12,03 km

Visualizzato 478 volte, scaricato 12 volte

vicino a Giumello, Lombardia (Italia)

S3E15, 21/6/2020

Partenza: ampio parcheggio nei pressi dell'Alpe Giumello, raggiunto da comoda strada asfaltata che sale da Casargo.

Dal parcheggio, teniamo la cima sulla destra e raggiungiamo l'imbocco del sentiero, che inizia con un tratto di strada lastricata. Il sentiero risale il versante erboso del Monte Muggio, supera un ruscello con un ponticello in legno e costeggia il bosco sulla sinistra. La pendenza moderata ci permette di salire abbastanza rapidamente in direzione NW, regalandoci presto scorci panoramici sul Lago di Como.
In circa 20' dalla partenza, raggiungiamo la sella posta tra la cima del Monte Muggio e l'anticima ovest. Ci dirigiamo prima in direzione dell'anticima, da cui si gode di una stupenda vista sul Lario e non solo: è possibile scorgere anche l'estremità italiana del Ceresio, tra la Grona e il gruppo del Tremezzo. È visibile anche la punta di Bellagio, mentre il ramo di Lecco rimane nascosto dietro al Sasso di San Defendente.
Torniamo sui nostri passi per riscendere alla sella e affrontare l'ultimo tratto di ripida salita sul versante occidentale del Monte Muggio, per raggiungere la croce di vetta in circa 10' di salita ripida ma non impegnativa. Pur essendo più distante dal lago rispetto all'anticima, la vetta è altrettanto panoramica, in particolare sulle imponenti vette del Legnone e della Grigna Settentrionale.
Dopo una sosta, riscendiamo a quota parcheggio dal versante opposto, più dolce, fino a raggiungere il Pian di Giumello. Ignoriamo sulla sinistra il Sentiero dei Mirtilli (parte dell'itinerario descritto in precedenza qui: https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/anello-del-monte-muggio-da-giumello-30718109) e scendiamo fino al bivio successivo, per imboccare il sentiero che indica la Chiesa di S. Ulderico a 30 minuti di cammino, e 2 ore per il completamento dell'anello del Monte Muggio.
Il sentiero costeggia il versante NE del Monte Muggio, giunge alla sorgente della Val dell'Albio dove è possibile fare scorta d'acqua, quindi piega in direzione nord costeggiando il costone che scende dalla cima. L'andamento passa da pianeggiante a discendente, soprattutto nell'ultimo tratto. Si evita un bivio sulla sinistra e si scende in breve alla chiesetta di S. Ulderico, dove è presente anche una fontana: un punto ideale per una sosta, di cui approfittiamo.
Riprendiamo il cammino, ma imbocchiamo inizialmente un sentiero un po' troppo discendente (sulle mappe appare come un vicolo cieco). Resici conto dell'errore, torniamo sui nostri passi e, nonostante i bolli gialli sul terreno, nel primo tratto fatichiamo un po' a restare sul sentiero giusto. Alla fine però riusciamo a risalire fino a che la pendenza non diminuisce e il sentiero si fa discendente per un tratto.
Continuiamo tra saliscendi nel bosco, fino a superare un paio di roccette in salita (ragione per cui solitamente si consiglia di percorrere l'anello in senso antiorario, ma in ogni caso non si tratta di ostacoli insormontabili neanche se affrontati nel senso opposto). Il bosco si dirada e giungiamo infine al bivio dell'Alpe Dolca, dove si trova l'imbocco del Sentiero Alto che oltrepassa la spalla a nord della cima e riporta al Pian di Giumello dal Sentiero dei Mirtilli.
Procediamo ora in direzione ovest, sempre alternando brevi tratti di salita e discesa, fino a raggiungere l'estremità ovest dell'anello. Abbandonato il versante settentrionale del Monte Muggio, il panorama sul lago si apre nuovamente. Ci troviamo in località Prà Bolscino, sotto l'anticima salita in precedenza. Dopo esserci spinti un po' più in basso, fino alla balza erbosa sotto cui vediamo Camaggiore, risaliamo e proseguiamo sul sentiero dell'anello.
Questa parte dell'itinerario è sempre panoramica in quanto il versante SW è molto più spoglio. Superiamo un punto panoramico sotto di noi per piegare ad est in direzione dell'Alpe Chiaro, dove ci fermiamo per fare scorta d'acqua alla fonte. Un altro breve tratto ci riporta a Giumello dove superiamo un campo giochi e diverse baite.

Qui decidiamo di tentare la salita a vista alla croce di vetta: ci portiamo sul sentiero, attraversiamo il ponte e poco più avanti riprendiamo a salire il ripido versante erboso. Dopo una fatica durata poco più di un quarto d'ora, ci troviamo nuovamente in cima al Monte Muggio, stanchi ma soddisfatti. Riscendiamo quindi all'Alpe Giumello per una meritata fetta di crostata.
Parcheggio

Parcheggio Alpe Giumello

Waypoint

Imbocco sentiero M. Muggio

Intersezione

Sella cima-anticima

Panorama

Anticima M. Muggio

Vetta

Monte Croce di Muggio

1799 m
Intersezione

Bivio sentiero dei mirtilli

Waypoint

Pian di Giumello

Sito religioso

Chiesa di Sant'Ulderico

Intersezione

Bivio Alpe Dolca

Panorama

Prà Bolscino

Waypoint

Alpe Chiaro

Waypoint

Inzio salita a vista

1 commento

  • Foto di dapafelo

    dapafelo 25-lug-2020

    Giro che farò in autunno, grazie

Puoi o a questo percorso