-
-
2.501 m
1.502 m
0
4,9
9,8
19,5 km

Visto 449 volte, scaricato 1 volte

vicino Anderter, Trentino-Alto Adige (Italia)

10 giugno 2018. Bella esperienza sulle Dolomiti di Sesto. Il percorso si sviluppa lungo i sentieri 105-9-10-11 e parte dell'alta via nr. 4. Lo abbiamo affrontato di buon mattino. Alle 7:30 pronti via. Dall'ultimo parcheggio possibile nella Val Campo di Dentro, in 25', seguendo la strada di servizio, si arriva al Rif. Tre Scarperi. Proseguiamo lungo il 105 e in altri 25' siamo all'incrocio con il sentiero 9 (a destra), che segna l'inizio della lunga salita della parete Ovest del Monte Mattina. Dopo 30' di salita lasciamo il 9 e prendiamo il 10 (a sinistra). Con altri 50' finiamo la salita e siamo sulla forcella Rondoi, il panorama finalmente ci ripaga di tanto sudore e fatica. A questo punto viene il bello: si passa su rocce e un canale aiutandosi con un cavo d'acciaio. In condizioni normali non sarebbe un passaggio particolarmente difficile ma noi abbiamo trovato il canale ostruito dal ghiaccio. Avevamo sottovalutato questo tratto del nostro trekking. Non senza difficoltà in 15' finiamo il canale e dopo altri 15' raggiungiamo un pianoro con vista sulle Tre Cime. I panorami sono sempre più belli. Incontriamo (finalmente!) un'altra persona. In un'altra ora e 20' di cammino, dopo aver visitato delle interessanti trincee della Grande Guerra, arriviamo all'incrocio con il sentiero 105 che sale dal Tre Scarperi lungo la parete est del Monte Mattina. Allunghiamo per il Locatelli attraversando diversi tratti sulla neve, ancora abbondante a metà giugno (un'altra mezz'ora). Si tratta di una variante rispetto ai piani iniziali che prevedevano anche il giro completo della Torre di Toblin sconsigliata però a causa del ghiaccio ancora presente. Il Rif. Locatelli è ancora chiuso ma troviamo diversi escursionisti che arrivano per lo più dal Rif. Auronzo. Si torna indietro seguendo il 105, in discesa nel bosco segnato dalla frana della scorsa estate, sino al Tre Scarperi in 2 ore 15', in buona parte sotto un bel temporale, per la prima meritata Forst della giornata! Quasi 5 ore di cammino, tanta fatica e sudore per una bella domenica in montagna.

Commenti

    You can or this trail