Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  9 ore

Coordinate 2200

Uploaded 28 settembre 2014

Recorded settembre 2014

-
-
2.754 m
1.061 m
0
5,4
11
21,5 km

Visto 2020 volte, scaricato 21 volte

vicino Fondo, Piemonte (Italia)

Bella gita su una delle punte più alte della Valchiusella, anche se decisamente lunga, ma il panorama ha ripagato le fatiche. Si parte da Fondo, frazione di Traversella, dove finisce la strada in un parcheggio sterrato. Si attraversa il ponte ad arco in pietra e si segue il sentiero per il Colle delle Oche su una mulattiera. Si lascia e si oltrepassa il villaggio di Tallorno alla sx del vallone e ci prosegue fino all'Alpe Pasquere. Qui continuiamo a salire sulla pista carrabile fino alla deviazione Bocchetta delle Oche (vedi Waypoint), salendo alla nostra dx su un pendio erboso. Continuando a seguire i segni bianchi e rossi arriveremo all'Alpe Oche Inferiore. A questo punto se continuiamo dritti a salire andremo al Colle Delle Oche, mentre noi scendiamo di qualche metro a dx e seguiamo i bolli bianco/rossi per il Monte Marzo (vedi indicazioni su foto Waypoint). dopo un centinaio di metri in piano, il sentiero prende a salire a sx su per un ripido pendio erboso, i segni sulle pietre ci sono sempre ma bisogna scorgerli tra l'erba. Arriviamo ad un piccolo colle e alla nostra sx in alto possiamo già vedere la vetta del Monte Marzo. Qui scendiamo di nuovo di qualche metro dritti a noi, perchè il sentiero risale il versante erboso di fronte a noi per poi svoltare subito a sx. Da qui inizia il tratto che ci immetterà sul canalone vero e proprio del Monte Marzo, fino al suo colle. Tratto decisamente ripido. Arrivati al colle, scendiamo a sx per aggirare la cima dal lato Valdostano della Valle della Legna. Si cammina tutto su sfasciumi ma non mancano i segni bianco/rossi. Arriviamo alla giunzione del sentiero che sale da Piamprato (vedi Waypoint), svoltiamo a sx per metterci in cresta. In pochi passi saremo in cima dove la croce si farà vedere solo all'ultimo. Sentiero sempre segnalato, a volte i bolli sono nascosti dall'erba ma è praticamente impossibile sbagliare anche perchè la direzione di salita è molto intuitiva, (io sono salito con la nebbia). Per la discesa stesso sentiero, se volete all'Alpe Pasquere (vedi Waypoint) potete fare come nel mio tracciato dove ho preso la dx orografica della valle e sono sceso fino a Fondo percorrendo la pista carrozzabile. In alternativa si può salire al Monte Marzo anche da Piamprato Soana, ci sono 400 metri di dislivello in meno. Infatti in cima ho incontrato 2 escursionisti che sono saliti da entrambi i lati e mi hanno confermato che l'itinerario da Fondo è decisamente più lungo e massacrante. In data 28/09/14 mancava il libro di vetta, o meglio era in una busta dentro l'omino di vetta ma era fradicio e inutilizzabile.
  • Foto di Deviazione Bocchetta delle Oche
Deviazione Bocchetta delle Oche
  • Foto di Alpe Ghiun
Alpe Ghiun
  • Foto di Alpe Oche Inferiore
Alpe Oche Inferiore
  • Foto di Monte Marzo
Monte Marzo
  • Foto di Bivio per Pianprato
Bivio per Pianprato
  • Foto di Ponte di Pasquere
Ponte di Pasquere

Commenti

    You can or this trail