-
-
1.180 m
413 m
0
3,4
6,9
13,72 km

Visto 69 volte, scaricato 10 volte

vicino Roccagiovine, Lazio (Italia)

Approfittando di essere in quattro, con due auto, parcheggiamo la prima auto vicino al Ninfeo degli Orsini. Con la seconda ci dirigiamo e superiamo Roccagiovine per arrivare al ristorante Il Castagneto nelle cui vicinanze lasciamo la seconda auto.
Saliamo per la sterrata che conduce al prato le Forme, approfittando della scorciatoia che consente di tagliare un tornante. Giunti a Prato le Forme (si apre la vista verso il Morra e la vallata) si rientra nel bosco e seguendo le indicazioni si arriva al Campitello. Da li si segue il percorso verso il Monte Guardia. Giunti in cima abbiamo proseguito verso nord lungo il crestone che rientra nel bosco (senza segni). Giunti dopo qualche minuto ad una staccionata con filo di ferro, si supera cercando un passaggio per scendere in una vallecola in cui si riprendono i segni che conducono (per un nuovo sentiero) direttamente al Casale capo di Porco (ora messo in sicurezza e rinominato Casale De Amicis). Riprendiamo il cammino lungo la sterrata che scende verso il fosso Gattaceca. Dopo un centinaio di metri quando la strada curva, si può iniziare la discesa verso il fosso Gattaceca. Il percorso diventa comodo e marcato, ad un certo punto bisogna lasciarlo (consentirebbe di proseguire verso il prato le Forme) e piegare a sinistra per scendere nel fosso di Gattaceca. Giunti alla base si percorre costeggiando il torrente di cui si sente il rumore. Una volta giunti al letto del torrente, risalendo di una ventina di metri si raggiunge cascatella con un saltino di 3/4 metri. Si riprende in discesa il percorso (un pò di rovi ma comunque aperti) e si arriva, dopo aver guadato il torrente, alla sterrata del Fondo delle Chiuse. Si torna per l'asfaltata in breve al Ninfeo. ('auto si può anche lasciare all'inizio del Fosso dell chiuse evitando la salitella al ritorno). Il pezzo mancante della traccia è la strada asfaltata che riconduce a Roccagiovine che volendo si può fare a piedi e chiudere un anello. L'impegno medio è legato alla lunghezza ed alla difficoltà di orientamento in alcuni tratti non segnati.

Commenti

    You can or this trail