Callico

Tempo in movimento  2 ore 24 minuti

Tempo  5 ore 47 minuti

Coordinate 2215

Uploaded 30 gennaio 2018

Recorded gennaio 2018

-
-
1.324 m
250 m
0
3,4
6,8
13,62 km

Visto 355 volte, scaricato 15 volte

vicino Marcellina, Lazio (Italia)

Escursione partita dal parcheggio che si trova alla fine della strada provinciale che avrebbe dovuto collegare San Polo dei Cavalieri a Marcellina (per fortuna rimasta incompiuta), seguita per arrivare sulla sommità della "Montagna di Roma", il Monte Gennaro.
Io ed il mio cane Peppe siamo partiti incamminandoci per il sentiero 302B, attraversando la suggestiva Valle Cavalera. Al bivio abbiamo preso il sentiero a NE, più precisamente il 303E, che porta alla Fonte Campitello, dove abbiamo fatto una sosta, io prendendo un thè e Peppe, facendo un bagno "ristoratore" nell'acqua ghiacciata del fontanile, scivolando sul bordo ghiacciato e melmoso della vasca. Ripartiti subito per evitare raffreddamenti ci siamo diretti, percorrendo il 305, verso il Pratone dove, accanto alla "chiesetta", abbiamo rinvenuto delle fatte, probabilmente di volpe ma non escluderei che fossero di lupo in quanto non proprio piccole. Abbiamo poi proseguito attraversando il Pratone, arrivando alle pendici del monte Gennaro. Raccolte le forze abbiamo affrontato gli ultimi 200 metri circa, sostando il tempo necessario per scattare qualche foto e ripartire.
Incamminandoci sul 301 abbiamo iniziato (seguendo la traccia di un altro utente di Wikiloc) ad uscire fuori sentiero per arrivare a vedere una baraccopoli, appunto descritta dall'utente, di cui non ricordavo l'esistenza, che definirei evitabile. Al bivio abbiamo intrapreso il sentiero a ENE, il 301A. Giunti sotto alla Cima di Spacca abbiamo trovato ciò che rimane della stazione metereologica, posta dall'Associazione Metereologica Aquilana e cioè l'area circoscritta da una rete ed un palo.
Arrivati all'incrocio tra il 318, il 305 ed il 303 abbiamo deviato a S, riprendendo il 303 e ritornando al punto di partenza ed all'auto: Peppino stremato ma felice per aver scorazzato libero per molto più dei miei quasi 14 km ed io contento per una escursione che avevo già messo nel portafoglio ma in compagnia del mio storico compagno di tracce RENZOTAZIO, dove eravamo passati per la Scarpellata.
Tutto sembra meno che una chiesetta, dentro uno sfacelo di fango, sterco, resti di falò e rifiuti vari. Trovate fatte di volpe o lupo
Croce sulla cima del Gennaro (mt. 1271) Sul libro di vetta abbiamo apposto la firma sia io che Peppe :)))
Luogo dell'istallazione di una stazione metereologica a cura dell'Associazione Metereologica Aquilana , detta "AQ CAput FRigoris". La data dell'istallazione risale al 21 ottobre 2017 ma, grazie all'italica idiozia, e' rimasto un palo, gli ultimi dati forniti risalgono al 22 dicembre

1 comment

  • Foto di giuseppe.mari

    giuseppe.mari 7-set-2018

    Salve dovendo portare un gruppetto domenica 9 settembre 2018 vorrei un consiglio sul primo tratto, ossia quello fino a Malepasso.
    Guardando le mappe di Open Street Map, in passato ho parcheggiato a Prato Favale e percorso il tratto indicato "Marcellina - Prato Favale" con delle difficoltà per pendenza, rovi e sassi. Vorrei chiedere se il invece percorrendo come indicato in questa tratta con parcheggio alla fine della Provinciale San Polo - Monte Morra attraverso il sentiero denominato "Malepasso" (che raggiunge appunto Malepasso) si ha un più agevole inizio.
    Vi ringrazio in anticipo.

You can or this trail