-
-
1.010 m
598 m
0
2,9
5,7
11,48 km

Visualizzato 55 volte, scaricato 1 volte

vicino a Roccagiovine, Lazio (Italia)

Escursione molto piacevole, che si svolge nel versante meridionale dei Lucretili, a poca distanza da Vicovaro e dalla Tiburtina. Nonostante la modesta altezza del Monte Follettoso e l’ingombro di vegetazione che non consente una visuale soddisfacente dalla vetta, il giro è molto bello e vario. Comunque, un panorama sui principali monti dell’appennino laziale ed abruzzese, con il Pizzo Pellecchia molto vicino, si può osservare da poche decine di metri prima di salire in cima. Durante l’anello si percorrono sentieri sufficientemente segnati ed indicati da paletti abbastanza nuovi, e si cammina tra amene radure con cavalli al pascolo, pinete e strette vallette. Costeggiando il Fosso di Vena Caprara, in questo periodo (anche in base alla portata d’acqua) abbiamo osservato alcune piccole e belle cascatelle. Giro consigliabile (a mio giudizio), non molto lungo e dal dislivello contenuto. Questa escursione percorre in parte la traccia per il Pizzo Pellecchia, come evidenziata dalla mia descrizione https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/pizzo-pellecchia-da-roccagiovine-31451890 .
Si parte da Roccagiovine prendendo con la macchina la strada per il ristorante “Il Castagneto” ed arrivando (a tratti sconnessa) fino al divieto di transito, dove si può comodamente parcheggiare. La strada, da qui in poi solo per autorizzati, conduce fino al Prato delle Forme. Ci si incammina lungo la stessa (sentiero 305) in ambiente già molto piacevole, oltrepassando il palo per il 305A (da dove si ritornerà), per abbandonarla temporaneamente ad una curva a dx dove si continua dritti per un sentiero dentro una stretta vallata. Si ritrova la sterrata più avanti giungendo, in breve, alla amena Valle Giuseppone, preludio della radura del Prato delle Forme. Ambiente molto suggestivo, con animali allo stato brado. Al palo indicatore del Prato si prosegue brevemente fino al prossimo palo, dove si prende a sx per il sentiero 304 che, inizialmente scomodo per la presenza un po’ invadente di ginestre e qualche rovo, si inoltra lungo il Fosso delle Fossatelle fino ad incontrare le belle cascatelle del fosso seguente, quello di Vena Caprara. Proseguendo, si giunge alle rovine dell’antica chiesa di Madonna dei Ronci per poi continuare, al palo indicatore, sempre lungo il 304. Oltrepassati un paio di guadi, attualmente con modesta portata, si prende, al successivo incrocio, il 304B che si immerge in una ombreggiata pineta e, a mezzacosta, conduce alla bella area attrezzata della Fonte della Rocca, con acqua abbondante. Arrivati al palo 305A-304B-305B, con quest’ultimo sentiero si sale al Follettoso e, con percorso non sempre evidente e, a volte, ingombro di vegetazione, si giunge in vetta. Come detto all’inizio della descrizione, meglio osservare il panorama prima di salire alla cima. Ritornati al palo, si continua sul 305A passando per l’amena radura di Prato Porcini e si continua lungo la Stretta Vallicina fino a reimmettersi sul sentiero di andata, presso il primo paletto incontrato. Il parcheggio è vicino.
Fontana

Area Picnic e Fonte della Rocca

Waypoint

Cascatelle Fosso di Vena Caprara

Waypoint

Dritti per sentiero

Waypoint

Guado Fosso di Cerqua Grossa

Waypoint

Guado Fosso Vena Caprara

Intersezione

Incrocio strada sterrata

Vetta

Monte Follettoso

Waypoint

Palo 304-303B

Waypoint

Palo 304-304B - A sx x 304B

Waypoint

Palo 305-304 - A sx x 304

Waypoint

Palo 305-305A - Dritti

Waypoint

Palo 305A-304B-305B - Follettoso 305B

Waypoint

Palo 305A-304C - Prato Porcini

Waypoint

Palo Prato delle Forme 305-305A

Waypoint

Park - Poi divieto di transito

Waypoint

Piccolo guado 304

Waypoint

Rovine Madonna dei Ronci

Punto informativo

Tabella Area Capriolo

Albero

Valle Giuseppone

Commenti

    Puoi o a questo percorso