Tempo  5 ore 14 minuti

Coordinate 2609

Uploaded 26 ottobre 2013

Recorded ottobre 2013

-
-
2.421 m
1.476 m
0
3,6
7,1
14,26 km

Visto 976 volte, scaricato 14 volte

vicino Fraccia, Lombardia (Italia)

Visto la giornatona di fine Ottobre , si decide per una camminata nella zona del S.Marco . Partiamo dal 9°tornante che porta al P.so S.Marco , a metà strada circa tra Madonna delle Nevi ed il passo stesso , dal visibilissimo cartello con indicazione bivacco Zamboni ; 1,5 ore . Da subito il panorama si apre a Sud . Noi tuttavia camminiamo nel senso opposto ai piedi dei monti Azzaredo e Tartano e in poco meno di un ora tocchiamo l'accogliente bivacco Zamboni . Foto di rito e ripartenza in direzione Ovest ad incrociare il sentiero 101 , il passo della Porta e raggiungere quindi la bocchetta sulla dorsale che separa il monte Fioraro ( o Azzarini ) dal Segade . Da qui per ripida salita in cresta procediamo sino alla vetta del Fioraro da cui è possibile godere di ottimo panorama soprattutto sui monti valtellinesi a Nord . Dopo una meritata pausa ristoratrice procediamo in senso contrario al punto precedente , quindi saliamo in direzione opposta al pizzo Segade . Foto e discesa in cresta verso Nord sino al passo S.Marco . Adesso imbocchiamo la vecchia Via Priula sino ai rifugi sottostanti di Cà S.Marco da dove poi raggiungiamo l'auto percorrendo l'ultimo tratto per strada asfaltata . Nessuna grande difficoltà tecnica rende la gita piuttosto semplice tuttavia , in periodi di mezza stagione come questo , va tenuto in considerazione il fatto che parte del tracciato in cresta è esposto a Nord e quindi spesso può nascondere insidie ( roccia ed erba scivolosa ) .

Commenti

    You can or this trail