• Foto di Monte Cusna, anello sentieri 617-619
  • Foto di Monte Cusna, anello sentieri 617-619
  • Foto di Monte Cusna, anello sentieri 617-619
  • Foto di Monte Cusna, anello sentieri 617-619
  • Foto di Monte Cusna, anello sentieri 617-619
  • Foto di Monte Cusna, anello sentieri 617-619

Tempo  5 ore 26 minuti

Coordinate 1030

Uploaded 2 settembre 2015

Recorded agosto 2015

-
-
2.111 m
1.143 m
0
2,6
5,2
10,31 km

Visto 3063 volte, scaricato 48 volte

vicino Roncopianigi, Emilia-Romagna (Italia)

Escursione alla vetta piu’ alta dell’Emilia Romagna, posta sulla dorsale di fronte e parallela a quella della Toscana, il Prado. La zona aperta e rocciosa a NE della vetta (sentiero 617) e’ caratterizzata dal possibile avvistamento delle marmotte, delle quali e’ comune sentirne i loro allarmati fischi. Si parte dalla Peschiera Zamboni (rifugio), presso Roncopianigi (comune di Febbio), raggiungibile dal Passo delle Radici. Si segue uno dei due sentieri diretti alla vetta; io ho scelto il 617, dopo aver preso il 609 che si innesta piu’ avanti nel 617. In costante salita nel bosco si giunge ad una piccola fonte nell’alveo di un torrente in secca e si esce all’aperto nei pressi del versante SE del Monte Contessa. Il Monte Cusna e’ davanti a noi, cosi’ come tutta la dorsale del Sasso del Morto e de La Piella. Arrivati alla sella con il palo indicatore dei sentieri 617-607A-619, si prende a sx il 607A che, a mezzacosta, attraversa la base del versante E del Cusna, fino ad immettersi nella cresta con il Sasso del Morto, dove un palo indica l’inizio del sentiero 607 per la vetta. Attenzione: tale sentiero presenta tratti ripidi ed esposti (EE) ed alcuni passaggi non lo rendono adatto a persone non esperte ! Terminato il breve tratto impegnativo, l’uscita in vetta e’ molto panoramica. Per la discesa, si utilizza il piu’ agevole sentiero 619/617 che riporta alla sottostante sella gia' trovata all’andata e, da li', si prosegue sul 619 che scende in direzione del Passo della Cisa e del monte omonimo. Attraversato un piccolo guado (Rio Grande) si passa per un ricovero in buono stato (Ricovero Rio Grande) e, poco oltre si prosegue sul 619 in corrispondenza del palo 619-619B. Ancora sul 619 al palo 619-609 e poi al 619-621 fino ad incontrare il palo (609-619) gia' visto all’andata. Da li', si ritorna alla Peschiera.

Commenti

    You can or this trail