Tempo in movimento  5 ore 43 minuti

Tempo  15 ore 13 minuti

Coordinate 3783

Uploaded 14 maggio 2018

Recorded maggio 2018

-
-
2.625 m
1.032 m
0
5,4
11
21,72 km

Visto 347 volte, scaricato 16 volte

vicino Ortolano, Abruzzo (Italia)

Monte Corvo (2.623m) traversata ovest-est, toccando l'antecima occidentale (2.533m), Cima Venacquaro (2.377m) e Cima Falasca (2.300m).

Tempo effettivamente impegnato: 9 ore e 15 min. per il percorso intero (soste comprese)

Nota Condizioni: Salita intrapresa a meta maggio con condizioni meteorologiche molto favorevoli (cielo sereno la mattina, poche nubi verso mezzogiorno); temperatura in vetta ca. 2°C; neve portante sull'intera cresta tra l'antecima e la cima principale.

Punto di partenza/d'arrivo: parcheggio presso il Lago di Provvidenza

Arrivo/avvicinamento: Arrivato alla diga, attraversare lo sbarramento e parcheggiare (subito sulla sinistra). Per chi disponi di una macchina a trazione integrale (4x4) sarà anche possibile proseguire sulla larga sterrata che porta all parcheggio presso la Masseria Cappelli che altrimenti si raggiunge a piedi (ca. 60-90min).

Dai ruderi della Masseria Cappelli si prosegue sempre su ampio sentiero fino all'altopiano (ca. 30 min.), nei pressi della Masseria Vaccareccia. Senza di raggiungere il rifugio Fioretti però piegare a sinistra e attraversare in un punto opportuno il fosso che separa il piano dal ripido pendio che porta alla cresta ovest del Monte Corvo.

Descrizione percorso: La salita sui pendi erbosi sotto la cresta si fa subito ripido (intorno ai 40-45°). E' possibile scegliere il percorso liberamente, ma conviene tenersi vicino alle roccie. Dopo aver passato un'ampia sella si passa per due canalini molto ripidi ma non esposti. (Qui è neccessario mettere mano sulla roccia.) Superato il secondo canalino si raggiunge per roccette la cresta sommitale che fra breve porte all'antecima occidentale (2.533m).

Scendere dall'antecima verso la sella che la separa dalla cima principale e seguire semplicemente la cresta fino in vetta (2.623m).

Discesa: Dalla croce di vetta proseguire dritto (direzione sud-est) e seguire il bianco-rosso sul sentiero della via normale che evita una paretina (40-50m) sulla sinistra (in discesa) per riprendere la cresta prima di piegare nettamente verso destra e la Sella di Monte Corvo. (Fare sempre attenzione al terreno a tratti infido (ghiaia) per non scivolare e alle roccie sconesse!)

Una volta raggiunta la sella è possibile seguire direttamente la segnaletica del sentiero 101 (destra) che porta alla Masseria Vaccareccia e quindi al punto di partenza.

Il tracciato invece prosegue dritto e passa per due "panettoni", cioè per le vette secondarie Cima Venacquaro (2.377m) e Cima Falasca (2.300m) che offrono però dei panorami davvero magnifici, sia sul versante sud del Monte Corvo stesso che sul Pizzo d'Intermesoli, il Corno Grande, il Pizzo Cefalone e sulla belissima cresta nord della Cime delle Malecoste.

Attrezzatura: bastoncini da trekking, scarponi da trekking; consigliato: piccozza e ramponi per la cresta, lampada frontale + batterie

View more external

Commenti

    You can or this trail