• Foto di Monte Cavallo e Forcellone
  • Foto di Monte Cavallo e Forcellone
  • Foto di Monte Cavallo e Forcellone
  • Foto di Monte Cavallo e Forcellone
  • Foto di Monte Cavallo e Forcellone
  • Foto di Monte Cavallo e Forcellone

Tempo  7 ore 42 minuti

Coordinate 1371

Uploaded 8 agosto 2013

Recorded agosto 2013

-
-
2.048 m
1.434 m
0
3,3
6,5
13,02 km

Visto 1912 volte, scaricato 110 volte

vicino Cervaro, Lazio (Italia)

Si tratta di un escursione che unisce una varieta' di paesaggi e di impegni. Si parte dal parcheggio di Prati di Mezzo prendendo la sterrata sulla destra, dalla parte opposta del bar e della pineta. La sterrata diventa accidentata ed aggira il Monte Nese, fino ad uscire sul bel pianoro con vista sulle scoscese pareti del Forcellone e del Predicopeglia. Il posto e' molto bello: vallata, radura, ruscello... Si prosegue attraversando verso E tutta la valle, fino ad incontrare le ghiacciate acque di sorgente della Fonte Fredda (mai nome fu piu' appropriato !), che sgorgano da una serie di massi giganti, ai piedi del Monte Cavallo. Ci si dirige verso lo spallone erboso sulla sx del Cavallo, lo si risale faticosamente fino a sbucare ai piedi della cresta N. La cresta presenta un accenno di sentierino, ma presto diviene ripida, rocciosa ed esposta (verso E, con belle vedute sul Cappello del Prete e Monte Mare), con passaggi laterali che richiedono attenzione. Si esce sulla vetta rocciosa, proprio sulla verticale (pareti strapiombanti) della Valle Venafrana. Per il ritorno, proseguire sulla cresta opposta, inizialmente rocciosa, per ridiscendere ripidamente verso la sella che divide il Cavallo dal Forcellone. Si risalgono i pendii a sx, senza via obbligata, in direzione della cima (si vede la croce) del Forcellone. Molto bella la vista sulla sottostante radura tra il Predicopeglia e la vetta, solitamente pascolo di mandrie. Ripartendo, si ridiscende in direzione dell'ampia sella tra le due montagne (Cavallo e Forcellone) per poi girare verso N, prima della sella, immettendosi in un canale che, con qualche difficolta' dovuta al terreno scosceso, porta alla Fonte Fredda. Il ritorno e' per la via di andata con variante che, seguendo il sentiero N2, passa a sx delle rocce della Costa della Cicogna e, per sterrata e sentiero nel bosco, riconduce ai Prati di Mezzo.

Commenti

    You can or this trail