-
-
1.308 m
857 m
0
2,3
4,6
9,28 km

Visualizzato 817 volte, scaricato 13 volte

vicino a Pelizzone, Emilia-Romagna (Italia)

PREMESSA: Posto sul confine tra le Province di Parma e Piacenza, con i suoi 1320 metri di altitudine si erge il Monte Carameto; meta non troppo battuta dagli amanti del trekking per la particolare lontananza da centri abitati significativi. Il fatto che sia poco conosciuto non deve trarre in inganno in quanto il Panorama a 360° sulla Val D'Arda e sulla Val Ceno che si gode dalla cima è davvero mozzafiato (soprattutto nelle giornate limpide). Da un punto di vista tecnico non sussiste alcun pericolo (per lo più si tratta di pascoli) ed il dislivello è facilmente affrontabile anche se sussiste qualche piccolo "strappetto" abbastanza ripido. Lungo il percorso si incontra la graziosissima Cappella di San Giovanni che merita senz'altro una sosta.

AVVICINAMENTO: Dalla tangenziale di Piacenza si imbocca l'uscita "Farnesiana" in direzione Carpaneto e, dopo aver superato nell'ordine: Mucinasso, Crocetta, San Polo, San Giorgio, Carpaneto, Ciriano, Sant'Antonio, Castell'arquato si giunge alle porte di LUGAGNANO. Arrivati ad una rotonda (Km.30.600) si prende la seconda uscita seguendo le indicazioni per MORFASSO/VERNASCA/BARDI immettendosi sulla tangenziale del Paese (SP21). Alla rotonda successiva (Km.32.400) si prende la prima uscita in direzione di MORFASSO e ci si mantiene sulla SP21. Si costeggia un cementificio sulla sinistra (Km.35.300), il Lago di Mignano sulla destra (Km..38.500), si ignora la deviazione a sinistra per Vezzolacca (Km.39.900) e si supera la frazione di BARDETTI (Km.43.200). Appena dopo aver superato (ignorandolo) lo svincolo a sinistra per Settesorelle (Km.45.000), si giunge al Santuario di Sperongia (già visibile qualche centinaio di metri prima sulla sinistra). Al Santuario si lascia la provinciale per svoltare a SX (in discesa) al bivio seguendo le indicazioni per TERRUZZI/CASALE/PEDINA/RUSTEGHINI/CASE RUGGERI (Km.45.400). Si ignorano le deviazioni per Pedina e per Salino per innestarsi, in località CASE RUGGERI, sulla provinciale (SP15) che arriva da Morfasso andando diritto. Nel proseguo si superano gli svincoli x Teruzzi a dx e per Casali di Morfasso a sx sino ad innestarsi sulla SP359R. Si svolta a DX verso Parma sino a raggiungere il Passo del Pellizzone parcheggiando l'auto sulla DX in prossimità del cartello stradale.

PARTENZA: Dal Passo si procede in discesa sull'asfaltata entrando nella Provincia di Parma. Dopo un centinaio di metri, in corrispondenza di un tornante verso destra in discesa, si abbandona la Provinciale per innestarsi in un sentiero sulla SX della curva che costeggia per un attimo il guard rail (NO la carrareccia ancora più a sx!). Dopo pochi metri ci si innesta su uno stradello con fondo sconnesso procedendo sempre in discesa. Durante l'escursione si è provveduto a segnalare ogni bivio con avviso sonoro sulla traccia in modo tale da facilitare al massimo l'orientamento del percorso da seguire.
Waypoint

Sx

In discesa a fianco strada
Waypoint

Diritto

Waypoint

Diritto

Waypoint

Sx

Waypoint

Sx in salita

Religinė architektūra

Foto

Waypoint

Fonte

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

Waypoint

Monte Carameto

Waypoint

Dx

Waypoint

Diritto

Waypoint

Dx

Waypoint

Diritto

Commenti

    Puoi o a questo percorso