-
-
1.603 m
739 m
0
1,8
3,6
7,13 km

Visto 237 volte, scaricato 4 volte

vicino Vignola, Lazio (Italia)

Una escursione di grande soddisfazione e inaspettata!si sale da una piccola frazione di Subiaco, Vignola, su sentiero sempre molto ben segnato (sembra di essere al nord). Subito all'inizio c'è la possibilità di visitare i resti dell'antico eremo di S.Chelidonia del 1000/1100. L'eremo è a ridosso di una bella parete rocciosa. Si può quindi proseguire per Morra Ferogna, un torrione roccioso 100 m più in alto che guarda la valle dell'Aniene. Da qui un bel panorama che domina parte della valle e dà possibilità di vedere il M.Calvo. Alla base del torrione è presente una falesia. Riscendendo per la salita o chiudnedo l'anello sul percorso iniziale, si riprende a salire prima lievemente e poi in modo più marcato verso la destinazione finale. Bosco misto molto ricco, con numerose pinete. Piano piano il paesaggio cambia, si incontrano zone prative pèiù estese, fino a sbucare sulla strada sterrata che unisce Campaegli a Livata. Da qui dopo poco si è in vetta. Panoarma da un punto insolito perchè poco battuto: vista su M-Autore e M.Livata, verso la conca di Campaegli, la valle dell'Aniene, Colli Albani, Lepini, Prenestini (M.Guadagnolo) e anche il mare verso la pianura pontina (era visibile, credo, il grattacielo di Nettuno). Davvero una bella escursione, non banale visti i 1000 m di dislivello, ricca di spunti storico-religiosi, naturalistici e paesaggistici. Sicuramente da consigliare!

Commenti

    You can or this trail