-
-
2.750 m
1.842 m
0
6,3
13
25,11 km

Visto 2294 volte, scaricato 80 volte

vicino Bocca di Valle, Abruzzo (Italia)

Quello che mi ha emozionato di più di questo bellissimo passeggio è la vista dal Focalone alla cima del Monte Amaro, la vista sulla valle di Femmina morta e i camosci sulla via del ritorno.
Sono chilometri e metri con pendenze non esagerate, il sentiero è segnato benissimo (tranne in cima in caso di nuovole basse e quindi nebbia) ed è molto piacevole. UNa varietà di ambienti che si susseguono in salita fino ad arrivare al paesaggio pietroso che caratterizza questo gruppo e che si riassapora in discesa ritornando verso il Rifugio Pomilio, deturpato dalle antenne, che permettono però una rara copertura dei cellulari fin sulla cima, utile in caso di soccorso.
Lungo il percorso si possono aggiungere varie cime del club 2000: Blockhaus, Cavallo, Focalone, Cima Pomilio, Tre Portoni (breve deviazione), Monte Amaro. Per il Rotondo e il Sant'Angelo occorre fare delle deviaizoni non lunghe, ma che nell'economia dell'escursione aggiungo chilometri e metri di dislivello.
Google Earth mi dà la stessa distanza, ma 1893 metri di disvlivello, vedete voi.
In ogni caso si parte dal Rifugio Pomilio, che si raggiunge da Passo Lanciani. Si percorre un breve tratto in salita attraversando un prato, si raggiunge la strada asfaltata chiusa ai mezzi provati e si raggiunge unan chiesetta tragli alberi da cui partono tre/quattro sentieri che aggirano o scavalcano il Blockhaus, piccola elevatura con i resti un fortino di soldati austriaci ingaggiati per combattere i briganti.
A destra (1) è il sentiero più normale, a sinistra (2) cercarlo proprio a ridosso della chiesatta) quello più breve ma con il terreno p iù invaso dalle radici degli alberi, appena dietro l'abside (3) della chiesetta ci sono dei nastri bianchi e rossi che indicano la salita in mezzo alla macchia dei pini mughi e (4) ci dovrebbe essere anche un setiero che costeggia la macchia dei pini mughi mai io non l'ho visto).
Si tratta di essere ben allenati e coscienti dei propri mezzi. A fine agosto c'erano ancora due fontanili che buttavano acqua, ma in ogni caso è importante portarsi una buona scorta (alemno 3 litri).
Per chi invece vuole spezzare in due l'escursione dormendo in cima, il bivacco contiene 12 brandine fatte con tavole e non con reti e un po ' di spazio. La sera di plenilunio tra il 29 e il 30,abbiamo chiesto a chi scendeva la mattina, ci hanno dormito in 25 dentro (un po' affollati) e qualcuno anche fuori (spero in tenda), anche se non faceva ancora troppo freddo.
In ogni caso ci hanno detto che il tramonto e l'alba sono stati da sogno...
E' una escursione che richiede bel tempo.
Waypoint

001

Waypoint

002

Waypoint

003

Waypoint

004

Waypoint

005

Waypoint

006

Waypoint

007

Waypoint

008

Waypoint

009

Waypoint

010

Waypoint

011

Waypoint

012

Waypoint

013

Commenti

    You can or this trail