Tempo in movimento  3 ore 56 minuti

Tempo  5 ore 32 minuti

Coordinate 2016

Caricato 30 settembre 2020

Registrato settembre 2020

-
-
640 m
5 m
0
2,6
5,2
10,5 km

Visualizzato 93 volte, scaricato 3 volte

vicino a Porto di Maratea, Basilicata (Italia)

Il percorso effettuato parte dal porto di Maratea per raggiungere l'incombente Monte San Biagio che ospita una statua del redentore simile a la più nota di Rio de Janeiro, il tragitto si divide in più parti. Nella prima,che dal porto conduce fino all'abitato di Maratea vecchia,si utilizza la vecchia viabilità costituita da stradelli scalinati oggi poco utilizzati. Questa prima parte, nella quale si effettua una deviazione per vedere la bella chiesa di Santa Maria del Rosario nella parte nuova di Maratea, è ben segnalata con gli usuali segnavia biancorossi CAI. Giunti alla parte antica di Maratea e visitate alcune chiese si giunge alla piazza Vitoli , punto nevralgico dell'abitato ,che ospita il municipio.Qui le indicazioni per salire fino al Monte San Biagio sono carenti. Si è ritenuto conveniente seguire un'antica viabilità: Imboccata via Roma(dall'altra parte del municipio) si prende subito sulla sinistra una strada con scalinata e dopo alcune decine di metri sulla destra un ulteriore scalinata più stretta. A questo punto basta seguire lo stradello che dopo breve diviene una mulattiera su fondo in terra fino a giungere ad una cappella. Qui ricompaiono i segnavia biancorossi. Si segue per lungo tratto la mulattiera che sale con numerosi tornanti fino a giungere dopo un lungo traverso ad un punto panoramico sulla sottostante Maratea e sulla costiera. Dopo breve si arriva allo stradello che conduce alla statua del Redentore. Scesi alla vicina chiesa di San Biagio si percorre a ritroso l'omonimo sentiero utilizzato annualmente per la processione. Il facile cammino offre belle vedute sul Golfo di Policastro e,volgendo lo sguardo in alto, sulla statua del Redentore. Dopo avere attraversato una bella pineta il cammino di San Biagio termina con la parte-sentiero. Qui ( sett 2020) ci troviamo di fronte un blocco motivato da fantomatici lavori, blocco non segnalato all'inizio-fine del cammino vicino alla chiesa di San Biagio. Ancora una volta approssimazioni e sciatteria. Questo blocco è comunque superabile con un viottolo sulla destra. Dopo breve si rientra nel centro storico di Maratea riallacciando al percorso fatto all'andata per ridiscendere al porto.
Parcheggio

Porto di Maratea

Parcheggi a pagamento. Poco prima alcuni parcheggi gratuiti
Waypoint

Segnavia CAI

Si iniziano ad di incontrare il segnavia bianco Rossi che ci condurranno numerosi fino al centro storico di Maratea .
Waypoint

Continuare in direzione centro storico

Foto

Scalinata

Buona parte del percorso verso il centro storico avviene su scalinate oggi poco utilizzate.
Monumento

Antichi lavatoi

Sito religioso

Chiesa di San Francesco di Paola

Foto

Chiesa Madonna del Rosario

Siamo nel centro moderno di Maratea.
Waypoint

A destra per il centro storico antico

Sito religioso

Chiesa dell'Addolorata

Panorama

Piazza Buraglia

Una delle piazze principali di Maratea vecchia.
Sito religioso

Chiesa dell'Annunziata

Waypoint

Piazza Vitolo,municipio e statua della Sirenetta

Imboccare la scalinata che parte sulla sinistra dopo aver percorso pochi metri di via Roma.
Waypoint

Punto critico. Leggere la descrizione

Scalinata che sale sulla sinistra dopo aver percorso pochi metri di via Roma. Dopo breve imboccare la stretta scalinata che sale
Waypoint

Si prosegue per un'ampia mulattiera in disuso

Foto

Cappella dell'Annunziata

Qui riprendono il segnavia biancorossi CAI
Foto

Madonna delle Grazie-cappella dell'Annunziata

Da qui riprendono i segnavia bianco Rossi cai
Foto

Proseguire sulla destra, sulla mulattiera che poi diviene sentiero

A sinistra conduce una chiesa e poi alla strada asfaltata
Panorama

Vista sul golfo di Maratea e la costiera dalla sommità del monte San Biagio

Waypoint

Waypoint

Scavalcato il basso muricciolo ci si immette sullo stradello che conduce alla statua del Redentore
Panorama

Vista sul golfo di Maratea e sulla costiera

Rovine

I ruderi di Maratea antica

Sito religioso

La chiesa di San Biagio

Waypoint

Si inizia a ritroso il cammino di San Biagio

Panorama

Maratea antica e la statua del redentore dal cammino di San Biagio

Waypoint

Continuare sul sentiero sulla destra

Panorama

Il sentiero prosegue in mezzo a una bella pineta

Waypoint

Termine del cammino di San Biagio sul sentiero

Alla fine del sentiero si scopre che il camino sarebbe stato chiuso per fantomatici lavori. Nessuna indicazione di questo alla sommità del monte. (Sic). Un'evidente viottolo aggira comunque l'ostacolo sulla.
Panorama

Si entra nuovamente in Maratea vecchia

Sito religioso

Chiesa di Santa Maria Maggiore e inizio del cammino di San Biagio

Prima tappa del cammino di San Biagio.
Panorama

La statua del redentore vista dal porto

Commenti

    Puoi o a questo percorso