-
-
258 m
142 m
0
1,4
2,8
5,51 km

Visto 164 volte, scaricato 5 volte

vicino San Lorenzo II, Lazio (Italia)

Il percorso inizia al bivio della statale 311 (coordinate 42,2751848, 12,3553239) località San Lorenzo (frazione di Castel Sant'Elia). Dopo breve percorso su strada sterrata si giunge al tratto denominato Tre Ponti. Visita dell'imponente ponte più conservato della via Amerina (notevole asse di comunicazione che collegava Roma all'Umbria). Il ponte è interamente costruito in blocchi di tufo, disposti senza malta.Si continua e si entra nella tagliata dove si aprono sia a destra che a sinistra delle tombe a camera. Cartelli illustrativi in loco. Si scende quindi nella forra dove si potranno osservare i resti delle due spalle del ponte crollato che anticamente, come in quello prima, serviva per passare il fosso. Si prosegue da qui sulla riva destra del rio Maggiore. Il sentiero, assai bello e suggestivo, si snoda sui dei saliscendi a mezza costa, con piccoli ponticelli che passano sopra dei ruscelli, per arrivare alla confluenza del "Fosso dei Tre Ponti". Si continua costeggiando il fiume prima sulla riva sinistra, poi attraverso un ponticello, sulla riva destra fino ad arrivare alla "cava buia dei Fantibassi", spettacolare tagliata lunga circa 190 metri e alta dai 10 ai 14 metri, che dalla spianata sovrastante permetteva a una strada falisca di superare agevolmente il profondo solco della forra. Si ritorna quindi sui propri passi fino al punto di partenza.

Commenti

    You can or this trail