Tempo in movimento  3 ore 44 minuti

Tempo  10 ore 41 minuti

Coordinate 2483

Caricato 17 maggio 2020

Registrato maggio 2020

-
-
998 m
217 m
0
3,5
7,0
14,04 km

Visualizzato 34 volte, scaricato 1 volte

vicino a Macchiareddu, Sardegna (Italia)

Sentiero per Monte Arcosu passando dalla maestosa Cascata di Sa Spindula;
si tratta di un percorso molto bello e ricco di punti interessanti, in particolare dopo una decina di minuti dall'inizio, dove incontriamo la splendida e maestosa cascata di Sa Spindula; il percorso è pressoché tutto segnato da Omini di Pietra, anche se per la sua importanza, meriterebbe una segnaletica CAI netta e ben posizionata; Penso si possano trovare degli ostacoli solo quando, in caso di pioggia, si ingrossi il torrente rendendo difficili i necessari attraversamenti.
Arrivati in località Paddera, ampia radura con una comoda panchina, se si decide di andare dritti, tralasciando a destra il sentiero per Monte Arcosu, stando alle mappe che ho ritrovato in Rete, dopo circa 10 minuti, Vi dovrebbe essere una sorgente; se invece si decide di svoltare a sinistra e raggiungere Punta Perdu Catta, lungo il percorso vi è una Baita - Rifugio, ben visibile quando si sale su per Monte Arcosu.
Il percorso è abbastanza semplice, senza particolari difficolta nell'orientamento, occorre qualche attenzione in brevi tratti esposti; grosso modo occorrono 2 ore e mezzo per l'andata e un ora e mezzo per il rientro.
La Cascata di Sa Spindula è meravigliosa, molto ampia e alta, una trentina di metri direi e penso che in caso di buon afflusso d'acqua lo spettacolo sia assicurato.
Suggerisco agli amici escursionisti di scattare foto e fare una breve descrizione di tutti i punti che riteniate utili per l'orientamento o solo per richiamarne l'attenzione.
Buon divertimento e se avete bisogno di consigli, scrivete.
parcheggio

Inizio del percorso per la cascata Sa Spindula, Monte Arcosu e Punta Perdu Catta con vista sulla Vallata

Consiglio di proseguire ancora in macchina tranquillamente fino a quasi il bellissimo GIARDINO ROCCIOSO, una splendida Opera d'Arte all'aperto, poi troverete i cartelli in legno con le indicazioni per la grandiosa Cascata di Sa Spindula (manca la fondamentale indicazione per Monte Arcosu, mahh) e per il sentiero panoramico alla sinistra.
fotografia

Passaggio in pietra che attraversa il torrente

Waypoint

Ponticello in legno che conduce all'ingresso per il Sentiero Panoramico

Informazione

Cartellonistica informativa

fontana

Fonte d'acqua molto copiosa

Building of interest

Giardino Roccioso

fotografia

Sentierino sul lato sinistro dell' inizio del sentiero per Monte Arcosu;

Fate attenzione che essendo i due cancellini chiusi, occorre procedere sulla sinistra della cancellata lungo la recinzione e parallelamente al torrente Sa Spindula, che in più punti, durante tutta la prima parte del percorso, ci troveremo a dover attraversare da un lato all'altro per ritrovare il percorso che viene periodicamente coperto dai detriti trascinati dalle piene.
fotografia

Letto del Torrente che seguiremo pressochè durante tutto il percorso

fotografia

Foto

Cascata

Particolari della splendida Cascata di Sa Spindula, Vi lascio il piacere di scoprirla in tutta la sua grandiosità.

Waypoint

Omino di pietre Segnavia che segna la ripresa del percorso

Ho posizionato questo segnavia poiché non è immediato individuare dove riprende il percorso, che tra l'altro si trova proprio sulla destra di due grossi pezzi di ferro piatti fissati sulla roccia in cui procediamo per raggiungere la cascata.
fotografia

Foto

fotografia

Il Salto della Cascata

Miniera

Miniere esplorative

All'interno l'acqua ha creato due laghetti, prestate attenzione.
fotografia

Pianolo dei Carbonai

E' il primo dei tre che ho individuato
Intersezione

Segnavia Sentiero CAI 211

Poco dopo la galleria esplorativa occorre fare attenzione poiché il sentiero può proseguirsi anche dritto ma noi dobbiamo voltare a destra in leggera salita, non potendo sbagliare poiché ai nostri piedi impresso nella roccia troviamo il Segnavia Ufficiale CAI del Sentiero 211 che poi non troveremo più.
fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Corda di sicurezza

Waypoint

Indicazioni

Intersezione

Segnavia intersezione rientro alternativo

Ho posizionato l'Omino per evidenziare l'inizio del sentiero panoramico che può essere intrapreso al rientro e che procede parallelo a quello di andata ma sul crinale.
fotografia

Indicazioni

Intersezione

Pianolo con indicazioni e panchina in Località Padera

Luogo splendido per una sosta, con tanto di panchina e indicazioni per la vetta di Monte Arcosu (Sentiero CAI 200) e per l'Oasi del WWF; il sentiero per la vetta è leggermente nascosto dai cespugli e inizia proprio accanto alla cartellonistica in legno. Se si prosegue dritti per qualche centinaia di metri si giungerà (forse, devo verificarlo) ad una fonte d'acqua; se si svolta a sinistra per raggiungere Punta Perdu Catta, troveremo una Baita - Rifugio.
fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

Rischio

Corda di sicurezza

Il sentiero è sempre evidente anche se faticoso perché in continua salita; in alcuni brevi passaggi occorre fare una certa attenzione per via delle zone potenzialmente scivolose e leggermente a rischio caduta; nel punto meno semplice è stata posizionata una utilissima corda guida.
panoramica

Base della vetta

Poco prima di raggiungere la vetta, possiamo trovarci a esitare in due punti; un piccolo tratto boscoso che nasconde la visuale sulla vetta e che cmq attraversiamo spostandoci sulla sinistra e poi un tratto di un centinaio di metri con cespugli alti senza un sentiero tracciato; quest'ultimo lo attraversiamo zizzagando senza problemi e raggiungiamo la splendida vetta con panorami spettacolari.
fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Panorama spettacolare sulla vetta del Monte Arcosu a 998 Metri

Commenti

    Puoi o a questo percorso