Tempo  7 ore un minuto

Coordinate 8190

Caricato 20 aprile 2019

Recorded aprile 2019

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.345 m
639 m
0
4,8
9,6
19,24 km

Visto 992 volte, scaricato 10 volte

vicino Livo, Lombardia (Italia)

Gita effettuata il 20 Aprile 2019.

Lascio l'auto presso il parcheggio subito dopo l'abitato di Livo e mi incammino lungo la strada asfaltata in direzione del Crotto Dangri.
Arrivato presso la chiesetta e il cimitero di San Giacomo, la strada diventa sterrata e prosegue in leggera discesa passando per la località Casniolo con lo sfondo del Pizzo Ledù ancora imbiancato di neve.
Arrivato presso il Crotto Dangri, mi fermo per una breve sosta e per fare qualche foto.
Attraverso il ponte di pietra che passa sopra il torrente Darengo e imbocco la mulattiera in pietra che sale, con numerosi tornati, sino ad arrivare presso la sella con la chiesetta della Madonna di Livo, da dove si può godere di una splendida vista di tutta la valle sottostante.
Faccio scorta d'acua presso la fontanella qui presente e proseguo il cammino lungo i tornanti della mulattiera sino ad arrivare presso la cappelletta poco sotto l'abitato di Baggio.


Da qui si ha un panorama ancora più bello della valle sottostante e del Legnone. Si riesce a vedere anche uno scorcio del lago di Como.
Anche qui, faccio il pieno d'acqua presso la fontanella locale e proseguo il cammino sul sentiero col segnavia per il rifugio Pianezza e la Capanna Como.
Il percorso prosegue in costa con qualche tratto leggermente esposto lungo il canalone destro della valle scavata dal Torrente Darengo. Sullo sfondo il picco inconfondibile del Pizzo Rabbi.


Arrivato presso la località Borgo, si attraversa il ponte sulla piccola diga che forma una bella cascata artificiale, e si prosegue, in salita, lungo il lato orografico sinistro. Lungo il sentiero, si passano alcune baite in località Borgo e Resiga sino ad arrivare presso il piccolo ponte di pietra che si deve attraversare per andare alla Località Pianezza.
Io ho proseguito il percorso sul sentiero in direzione della Capanna Como che mi ero prefissato come obbiettivo della gita, ma arrivato poco prima dell'Alpe Darengo, ho dovuto rinunciarci a causa della neve ancora presente nel bosco.


Non mi ero attrezzato con pantaloni lunghi e ghette poichè non immaginavo che ci fosse ancora così tanta neve in alto, pertanto, non conoscendo il percorso più avanti, non avendo incontrato anima viva dopo Baggio ed essendo, come al solito, in solitaria, ho preferito non rischiare e sono tornato sui miei passi sino al ponte di pietra da dove sono poi salito presso il bel prato in località Pianezza vicino al piccolo rifugio ancora chiuso.


Qui mi sono fermato per il mio pranzo al sacco e per un pò di meritato riposo.
Dopo un paio d'ore passate ad abbrustolirmi sotto il tiepido sole di aprile, ho ripreso lo stesso percorso fatto all'andata sino a tornare presso il parcheggio di partenza.
La Capanna Como , comunque, mi è rimasta in sospeso, pertanto, prima o poi dovrò tornare a visitare questa bella valle.

Difficoltà:
Dal parcheggio di partenza al Crotto Dangri, il percorso consta in una strada sterrata o di cemento non collaudata ed a una sola corsia.Al Crotto c'è un piccolo parcheggio. All'inizio della strada c'è un cartello che ne interdice la percorrenza a veicoli a motore, ma io ho visto numerose auto che la percorrevano....
Dal Crotto alla località Baggio, il percorso è una bella mulattiera di pietra che sale con pendenza alta. Può essere scivolosa in discesa, in caso di pioggia o neve.
Da Baggio a Pianezza, il percorso è un sentiero con qualche tratto leggermente esposto, ma semplice.A volte è necessario stare attendi ai bolli rossi che indicano il sentiero da seguire.
Il sentiero nel bosco che prosegue per l'Alpe Darengo , è una traccia nel bosco che ogni tanto si perde.Anche qui, bisogna stare attenti a seguire i radi bolli rossi che indicano il percorso.
Alcuni alberi caduti sul vecchio sentiero obbligano ad alcune piccole deviazioni, ma , facendo attenzione , si riesce a proseguire abbastanza facilmente.

I miei tempi:
Dal parcheggio al Crotto Dangri: 50 minuti
Dal Crotto a Baggio: 25 minuti
Da Baggio al Rifugio Pianezza: 1 ora
Per il ritorno, 2 ore e 15 minuti

Buon divertimento.

8 commenti

  • Marco Bassi 23-apr-2019

    I have followed this trail  View more

    Splendido percorso buono per tutte le stagioni.

  • Foto di Elena Sofia

    Elena Sofia 23-apr-2019

    I have followed this trail  View more

    Sono stata qui qualche anno fa, ma solo fino a Baggio da dove si piò godere di una splendida vista.

  • Il Necchi 23-apr-2019

    I have followed this trail  View more

    Un bel percorso adatto a tutti e scalabile quanto si vuole.
    Consiglio anche una fermata al paese di peglio da dove si ha una splendida vista del lago di Como.

  • Foto di tabita85

    tabita85 23-apr-2019

    I have followed this trail  View more

    Un luogo incantevole che merita di essere visitato.

  • Foto di Pippo71

    Pippo71 23-apr-2019

    I have followed this trail  View more

    Grazie per aver condiviso con noi questa bella gita.

  • Foto di Malati di Montagna

    Malati di Montagna 23-apr-2019

    Ciao, sembra davvero un gran bel giro....mi sa che te lo copio....!!!!

  • Foto di alfiere nero

    alfiere nero 23-apr-2019

    Te lo consiglio caldamente. Magari aspetta che si sciolga un pò di neve, in modo da salire anche alla Capanna Como se ne hai voglia.
    Ti auguro una buona gita.

  • Foto di Malati di Montagna

    Malati di Montagna 23-apr-2019

    Mi sono ricordato che alla capanna Como ero salito parecchi anni fa con il CAI ...sto diventando vecchio e comincio a dimenticarmi dove sono stato...comunque ti ringrazio lo stesso perché mi hai fatto ricordare dei bellissimi momenti....e non è detto che un giorno ci ritorno...e magari ci incontriamo...ciao

You can or this trail