-
-
1.023 m
732 m
0
2,4
4,9
9,7 km

Visto 525 volte, scaricato 24 volte

vicino Leofara, Abruzzo (Italia)

Alla scoperta dei borghi abbandonati della provincia di Teramo.
Ho fatto questo percorso il 21 Marzo 2015 con lunghi tratti ancora innevati.
Tutto l'itinerario, in questo periodo, è "arricchito" da ruscelli che in altre stagioni non vi sarebbero ed ho avuto qualche problema a trovare un punto dove attraversare il fiume, al di sotto del borgo.
Laturo è oggetto di restauro da parte di alcuni gruppi di ragazzi.

http://www.borgodilaturo.it/associazione/amici-di-laturo/

Ho impiegato circa 6 ore, compresa una lunga sosta a Laturo e la lunghezza del percorso è di ca. 11 km.

3 commenti

  • Foto di Franzelion

    Franzelion 17-apr-2017

    I have followed this trail  View more

    Mi chiedo come/dove l'autore abbia trovato la traccia che porta a Laturo dalla parte sinistra/ovest, poichè a un certo punto il sentiero sembra finire nel nulla e per orientarsi è necessario essere o vecchi espertissimi della zona o avere a stretta portata di mano una traccia gpx come questa, altrimenti sono guai e anzi, è praticamente impossibile raggiungere Laturo da ovest senza avere questi dati. Colpa anche della fitta boscaglia che impedisce vista e movimenti. Il percorso a est invece è segnato abbastanza bene (escursione fatta in aprile 2017) ed è anche più bello dal punto di vista scenografico, anche se l'attrazione migliore del percorso è senza dubbio il borgo abbandonato di Laturo.

  • Foto di simmaco11

    simmaco11 17-apr-2017

    Ricordo che feci il percorso in senso antiorario. Avevo una bozza di traccia sul GPS. Sapevo che sarei andato un po' all'avventura. Mi piace fare traversate o anelli, quasi mai vado e torno sullo stesso percorso. Ho scritto che ho avuto qualche difficoltà a trovare un punto dove attraversare il fiume ad ovest di Laturo. Ricordo che una volta attraversato il fiume, ho vagato nel bosco facendo affidamento alla traccia in mio possesso fino a quando ho ritrovato il sentiero.
    Mi sta venendo voglia di rifarlo.

  • Foto di Franzelion

    Franzelion 18-apr-2017

    Credo che in senso antiorario sia ancora più difficile!
    Comunque a me non piace andare all'avventura correndo il rischio di smarrire il sentiero e finire in gineprai e boscaglia che impedisce ogni movimento, l'avventura secondo me è bella solo in campi aperti, su montagne rocciose o foreste con poco sottobosco... ci tenevo a precisare queste cose in modo da si sappia a cosa si va incontro. Personalmente non rifarei mai questo percorso dalla parte occidentale. C'è da dire che ad aggravare il tutto temo sia stata l'enorme nevicata di quest'inverno che ha fatto cadere molti alberi e rami sui sentieri, così da nasconderli più di quanto non fossero già.

You can or this trail