-
-
908 m
497 m
0
2,7
5,5
10,92 km

Visualizzato 8324 volte, scaricato 292 volte

vicino a Podalla, Marche (Italia)

Parcheggiata l’auto in prossimità della Diga di Fiastra, si percorre la diga, costeggiando il lago e, dopo circa 3 Km di semplice passeggiata, si giunge alle Lame Rosse. Ritornando brevemente sui passi fatti, si prosegue nel bosco per altri 2,5 Km prima di arrivare alla Grotta dei Frati. In questo tratto è presente un passaggio molto ripido e impegnativo in discesa lungo circa 600 m con un dislivello di 280 m, che richede particolare attenzione e abilità nel procedere con i bastoni da trekking e/o appoggiandosi agli alberi. Ritornando brevemente indietro sul sentiero si prosegue per circa 900 m prima di giungere al fiume. Qui, tolti gli scarponi e indossate delle calzature tipo sandali (o meglio scarpe anfibie tipo Salomon Techamphibian) ci si immerge nel corso d’acqua (che può arrivare fino alle ginocchia), procedendo per circa 1,5 Km. Aiutandosi con i bastoni da trekking allungati, per evitare cadute e per testare il fondo, semmai ci si trovi di fronte ad una buca profonda, e guadando più volte il fiume, si arriva finalmente alle Gole propriamente dette. Appena entrati in acqua, la sensazione è molto piacevole, ma verso la fine si potrebbero provare forti sintomi di raffreddamento alle dita dei piedi. Usciti dal fiume si percorrono altri 2,8 Km prima di ritornare alle auto.
Fiume

Fine Gola

Foto

Grotta dei Frati

Fiume

Inizio Gole

Foto

Lame Rosse

12 commenti

  • marcobodom 26-ago-2015

    Da precisare che il tratto nelle gole del fiastrone non è affatto una passeggiata, bisogna essere equipaggiati a risalire il fiume e valutarne i rischi sulla base della temperatura dell'acqua e della portata.
    Il livello dell'acqua non è esagerato ma occorre fare attenzione perché ci sono diversi guadi da fare

  • Foto di RelaxNatur (Claudio Cantiani)

    RelaxNatur (Claudio Cantiani) 26-ago-2015

    Grazie per la precisazione. In effetti, per guadare il torrente, è consigliabile usare scarpe anfibie (tipo Salon Techamphibian) per evitare di scivolare sulle pietre, nonché i bastoni da trekking allungati per evitare cadute e per testare il fondo, semmai ci si trovi di fronte ad una buca profonda. Appena entrati in acqua, la sensazione è piacevole, ma verso la fine si potrebbero provare sintomi di pseudo congelamento alle dita dei piedi. Il periodo che consiglio sono i mesi estivi (come nelle foto che ho scattato) perché il livello dell'acqua è più basso rispetto a quelli primaverili. Il tratto più impegnativo, secondo la mia esperienza, è stato quello poco prima la deviazione per la Grotta dei Frati, a causa della sua forte pendenza che, in circa 600m, scende ripidamente di 280m. Il che richiede buona abilità nell'usare i bastoni o, come ho visto, qualcuno si è aiutato con una corda.

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 4-apr-2016

    Fino la grotta dei frati l'ho fatta ma volevo fare anche il Fiastrone, so che c'è un'ordinanza da un paio di anni che non è mai stata tolta... vi chiedo se tra i due wp: inizio e fine gola, bisogna necessariamente passare nel fiume? o c'è un sentiero ed è sufficiente guadare?

  • Foto di RelaxNatur (Claudio Cantiani)

    RelaxNatur (Claudio Cantiani) 4-apr-2016

    Per l'ordinanza ti conviene telefonare ai vigili del comune di Fiastra. Non si tratta solo di guadarlo, per quasi 1,5 km (?!?) devi passare nel letto, aiutarti con i bastoni per mantenere l'equilibrio e scandagliare il fondo. Non ho notato sentieri adiacenti. ATTENTO! In questo periodo l'acqua è più alta e molto fredda (rispetto agosto) potresti rischiare congelamento dei piedi.

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 5-apr-2016

    Grazie! Cerro se c'è il fiume da fare, anche quello era in programma, andrò in piena estate!
    Molte grazie! !
    LBr

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 23-lug-2016

    Qualcuno quest'anno ha fatto il giro? Sapete nulla sul livello dell'acqua stiamo per andare...

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 2-mag-2017

    l'ordinanza era stata rettificata: si poteva andare solo con guide o accompagnatori cai, però dopo il terremoto non saprei, ne come è messo il posto, e credo non sia permesso... puoi chiedere al comune di fiastra

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 2-mag-2017

    Cmq è chiuso qui vedi tutto
    http://www.sibillini.net/il_parco/gps/mappaSisma.jpg

  • Foto di Takymiri

    Takymiri 28-set-2018

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Le lame rosse mi hanno deluso un pò, x fortuna, la grotta dei frati ha ripagato in parte la lunga trasferta, nn sarà annoverata tra i miei posti preferiti

  • Dino191186 7-giu-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Abbiamo fatto il percorso oggi (anche se non abbiamo seguito proprio il giro) , ci sono pezzi molto ripidi sia in salita che in discesa. Bello il panorama e il sentiero. ATTENZIONE il pezzo delle gole è CHIUSO. Ci siamo imbattuti in due ragazzi, che avevano chiamato la Forestale , e gli aveva confermato che il sentiero era agibile e aperto. Ma non è così...... Il giro non è proprio una "passeggiata" ,ma si fa'.

  • Foto di rodolfo ferri

    rodolfo ferri 25-ott-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Attenzione non andate oltre la grotta dei frati perché il sentiero è franato e non si riesce a proseguire... Impossibile percorrere il fiume troppo pericoloso!!! Andrebbe segnalato!!!!

  • Foto di RelaxNatur (Claudio Cantiani)

    RelaxNatur (Claudio Cantiani) 25-ott-2020

    Grazie MILLE Rodolfo!
    Mi adeguerò e spero che anche chi legge questo articolo lo faccia.

Puoi o a questo percorso