Coordinate 2838

Uploaded 13 febbraio 2013

Recorded febbraio 2013

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
912 m
180 m
0
10
20
40,34 km

Visto 31874 volte, scaricato 368 volte

vicino Iseo, Lombardia (Italia)

Sulla sponda bresciana del lago di Iseo, a poca distanza dalle zone più rinomate della riviera, si snoda un percorso, sconosciuto ai più, che sa coniugare la ricchezza delle testimonianze storico-artistiche con la bellezza dei paesaggi dove la natura è ancora protagonista assoluta.
Si tratta dell’Antica Via Valeriana, sulle tracce dell’antica strada che
collegava Brescia alla Valle Camonica fin dalla dominazione romana.
Al di là dei fondamenti storici di questa origine, almeno fino al 1850, il tratto della Valeriana che corre a fianco del lago d’Iseo rappresentava l’unico collegamento viario con la Valle Camonica.
Collegamento che è un vero e proprio itinerario culturale e storico, oltre che ambientale, di assoluto pregio, caratterizzato da una sequela ricchissima di pievi campestri, con notevoli cicli di affreschi, borghi rurali antichi, edicole, torri di avvistamento e ruderi che testimoniano la presenza di fortificazioni e hospitali.

Nel percorso proposto, all'itinerario ufficiale da Pilzone a Pisogne si aggiunge un tratto iniziale da Iseo, seguendo i sentieri 243, 290, 241 e 242 fino a Pilzone. In questo modo si passa per la Balota del Coren punto panoramico spettacolare sul lago, le torbiere e la pianura.

La Comunità Montana del Sebino Bresciano ha pubblicato la carta escursionistica della Antica Strada Valeriana, con la descrizione dell'itinerario che si può acquistare per solo 2 € presso le edicole della zona.

L'Antica Strada Valeriana è tracciata con una "V" dai colori giallo e marrone. Sono presenti numerosi pannelli lungo tutto il percorso; per questo è facile seguirne il tragitto anche se, in alcuni punti, occorre prestare un po' d'attenzione.
Il cammino si sviluppa a quote basse (fino a 900 metri di quota) e, grazie al clima mite per la vicinanza del lago, è percorribile in tutte le stagioni dell'anno.
Primavera e autunno restano, in ogni caso, le stagioni migliori per fare escursioni.
Durante il periodo invernale c'è la possibilità d'incontrare chiazze di neve nelle zone d'ombra alle quote più elevate.
Il senso di marcia consigliato è quello da Sud a Nord verso la Valcamonica.

Logisticamente il percorso può essere suddiviso in due (Iseo-Sale Marasino e Sale Marasino-Pisogne) o tre tappe (Iseo-Pilzone Pilzone-Marone Marone-Pisogne) pernottando in loco o utilizzando il treno per tornare al punto di partenza.
Il tempo complessivo di percorrenza è di quasi 15 ore considerando i numerosi punti di interesse che costringono a soste o a brevi deviazioni
  • Foto di Balota del Coren
  • Foto di Balota del Coren
  • Foto di Balota del Coren
  • Foto di Balota del Coren
  • Foto di Belvedere Piramidi
  • Foto di Belvedere Piramidi
03-FEB-13 11:15:40
03-FEB-13 11:29:09
03-FEB-13 8:42:44
  • Foto di Dosso
  • Foto di Impronte Fossili
  • Foto di Madonna del Corno
  • Foto di Madonna del Corno
  • Foto di Madonna del Corno
  • Foto di Madonna del Disgiolo
  • Foto di Pilzone
  • Foto di Pilzone
  • Foto di Pisogne Piazza
  • Foto di Sale Marasino
  • Foto di Sale Marasino
  • Foto di Sale Marasino
  • Foto di Sale Marasino
  • Foto di San Fermo
  • Foto di Santa Maria della Neve
  • Foto di Sedergnò
  • Foto di Sedergnò
  • Foto di Sedergnò

3 commenti

  • McWhite 24-apr-2014

    Percorso stupendo!!
    Io l'ho fatto, a piedi, in due tronchi (Pisogne sale -> sale Iseo).
    Proseguendo verso sud le torbiere meritano davvero.

  • McWhite 24-apr-2014

    I have followed this trail  View more

    Percorso stupendo!!
    Io l'ho fatto, a piedi, in due tronchi (Pisogne sale -> sale Iseo).
    Proseguendo verso sud le torbiere meritano davvero.

  • simohrchornet 27-apr-2016

    I have followed this trail  View more

    fatto il week end 16-17 aprile 2016.
    Percorso veramente bello e panoramico, con soggiorno notturno in B&B a Sale Marasino. bisogna far eun minimo attenzione nella prima parte per non perdere la traccia, mentre appena si arriva sulla Valeriana è veramente ben segnalato. E ritorno ad Iseo in treno.

    Super consigliato per un bel week end.

You can or this trail