-
-
2.600 m
1.260 m
0
1,8
3,6
7,18 km

Visualizzato 1791 volte, scaricato 16 volte

vicino a Covarey, Valle d’Aosta (Italia)

Gita nel parco del Monte Avic,la partenza è dal paese de La Veulla nel vallone di Champdepraz.
Per arrivarci uscire dall' autostrada a Verrès girare per Aosta e dopo poco c'è la svolta per Champdepraz, si passa sotto una arcata con la scritta Parco del Monte Avic si prosegue per tornanti fino a giungere al capoluogo.
Lasciare la macchina al parcheggio indicato ad una curva oppure in paese in una zona adibita a parcheggio con bagno pubblico.
Si segue la strada in salita e si arriva ad un borgo con la chiesetta caratteristica ,la strada prosegue nel bosco e dopo circa due chilometri si arriva ad uno spiazzo con indicazioni su palina.
Seguire il sentiero numero 6 dapprima nel bosco poi in un ambiente selvaggio con la salita che continua senza dare fiato.
Si giunge cosi ad alcuni tratti di sentiero lastricato che veniva usato per portare a valle il minerale di ferro scavato nelle miniere del lago Gelato.
si arriva alla prima miniera ovviamente chiusa con uno spiazzo antistante
si prosegue ancora per alcune centianaia di metri e si trova prima un muraglione costruito con massi poi l' entrata della seconda miniera infine il Lago .
Da qui una bella vista sul gruppo del Monte Rosa e sull' entrata della valle d'Ayas oltre alcuni monti del biellese
il sentiero prosegue portando a percorrere una parte del lago mentre girando a destra si arriva alla casa delle guardie del Parco del Monte Avic.
Le miniere sono state attive dalla prima metà del 1600 fino ai primi anni del 1800.
Per il ritorno stessa strada percorsa in salita con la visuale dell' ampio vallone che stiamo percorrendo

Commenti

    Puoi o a questo percorso