-
-
1.004 m
374 m
0
2,1
4,2
8,43 km

Visto 1474 volte, scaricato 12 volte

vicino Crone, Lombardia (Italia)

IDRO CRONE- CAPOVALLE
Il tracciato di collegamento tra Idro e Capovalle che Vi proponiamo è stato realizzato nei primi anni del 1900 in preparazione della linea di confine con l'Austria nella prima guerra mondiale. E' una mulattiera costruita dall'esercito per rifornire le linee di artiglieria pesante posizionate sul monte Stino. Partiva dal porto di Vantone, che riceveva il materiale dalla strada ferrata che arrivava fino a Idro località Grotta sulla sponda dx del lago,la quale riforniva tutto il fronte che si estendeva sulle due sponde del lago con la Rocca d'Anfo e il forte di Cima Ora da una parte monte Stino e forte di Valledrane dall'altra. Purtroppo non tutto il tracciato si è conservato integro, alcune frane cancellando la mulatiera ci costringono ad abbandonare il tracciato originario. E' comunque possibile per lunghi tratti camminare sul percorso realizzato un secolo fa apprezzando i tratti di lieve pendenza che era necessaria ai muli per poter trasportare pesanti carichi.
Il nostro percorso parte dalla chiesa di Crone, vecchio borgo di pescatori, ci si avvia lungo la sponda sx del lago in direzione Vesta su strada asfaltata, uscendo dal paese si incontra la vecchia calchera (luogo dove veniva prodotta la calce fondendo il calcare ) Si prosegue oltre la galleria fino al raggiungimento di un ponte sul torrente Vantone, subito dopo di esso prendiamo l’erto sentiero a sinistra (469 cai) che si dipana sulla sponda dx del canale, poco dopo al primo bivio prendere a destra in basso seguendo sempre il segno bianco rosso (CAI); Per un lungo tratto 500 m di dislivello seguiremo la segnaletica senza difficoltà fino ad arrivare ad un bivio dove si trova un traliccio dell'alta tensione. Proseguiremo salendo , sulla strada sterrata, poco dopo incontreremo i primi prati a breve distanza raggiungeremo una zona attrezzata per pic-nic, continueremo sulla strada in direzione del paese attraverso via Mandoal (possibilità di rifornimento idrico fontana) Proseguendo arriviamo alla frazione Zumie ci inoltriamo tra le case fino al negozio di alimentari che incrocia via Roma e via Diaz, proseguire per via Diaz verso la chiesa che si vede in basso, alla chiesa scendere fino al museo (ben segnalato da cartelli).Il museo http://www.comune.capovalle.bs.it/associazione/museo-reperti-bellici-capovalle
raccoglie reperti bellici che testimoniano le vicende vissute in questi luoghi di confine ne consigliamo la visita.

Commenti

    You can or this trail