Tempo in movimento  un'ora 19 minuti

Tempo  un'ora 38 minuti

Coordinate 1644

Caricato 5 giugno 2019

Registrato giugno 2019

-
-
410 m
290 m
0
2,6
5,3
10,52 km

Visualizzato 526 volte, scaricato 8 volte

vicino a Diga, Emilia-Romagna (Italia)

PRESENTAZIONE: Semplice itinerario adatto a tutti con dislivello di circa metri D+200 per uno sviluppo di poco superiore ai Km.10. I sentieri risultano sempre ampi e ben marcati e le uniche piccole insidie risultano rivolte unicamente all'attraversamento di qualche guado. Il percorso, posto quasi sempre a ridosso del lago (soprattutto nella fase di andata) risulta sempre molto piacevole e rilassante con numerosi spunti paesaggistici per gli amanti della fotografia. L'unica nota dolente (per così dire) risulta riposta nella tratta conclusiva di itinerario (circa KM.0.9) da percorrere a bordo strada sulla Provinciale anche se il traffico veicolare non è mai eccessivo (occorre comunque procedere con prudenza).

AVVICINAMENTO: Dalla tangenziale di Piacenza si imbocca l'uscita "Farnesiana" in direzione Carpaneto e, dopo aver superato nell'ordine: Mucinasso, Crocetta, San Polo, San Giorgio, Carpaneto, Ciriano, Sant'Antonio, Castell'arquato si giunge alle porte di LUGAGNANO. Arrivati ad una rotonda (Km.30.600) si prende la seconda uscita seguendo le indicazioni per MORFASSO/VERNASCA/BARDI immettendosi sulla tangenziale del Paese (SP21). Alla rotonda successiva (Km.32.400) si prende la prima uscita in direzione di MORFASSO e ci si mantiene sulla SP21. Si costeggia un cementificio sulla sinistra (Km.35.300) sino a raggiungere il Lago di Mignano visibile sulla destra (Km..38.500). Si parcheggia nello spiazzo a SX posto proprio di fronte l'ingresso della Diga.

PARTENZA: Dall'area di parcheggio si procede per qualche metro a ritroso sull'asfaltata sino ad individuare, sulla SX, un piccolo sentiero in discesa indicato x MTB. Giunti in prossimità del torrente, lo si attraversa da un ponticello e si svolta subito a SX in salita sino a raggiungere l'abitato posto poco distante dalla Diga. Superate le ultime case (Km.1,5), l'asfalto lascia spazio allo sterrato e si continua a procedere, in modo del tutto intuitivo, sulla principale che costeggia il Lago. Nel proseguo, seguendo la traccia GPS, con facilità si completa l'anello ritornando al punto di partenza.

Commenti

    Puoi o a questo percorso