Coordinate 371

Caricato 9 novembre 2018

-
-
2.154 m
1.169 m
0
2,0
4,0
7,94 km

Visto 103 volte, scaricato 1 volte

vicino Martinone, Lombardia (Italia)

29/7/2018

PARTENZA: San Bernardo (San Giacomo Filippo). Ci avviciniamo il più possibile alla frazione di San Rocco, lasciando l'auto poco prima del divieto di transito. Da qui saliamo le gradinate che tagliano la strada e raggiungiamo la casa dei custodi del rifugio Carlo Emilio per ritirare le chiavi.
Risialiamo fino al sentiero che attraversa il paese e proseguiamo a sinistra, superando la chiesa ed entrando nel bosco. Attraversiamo un ponte che scavalca la condotta della centrale idroelettrica e procediamo per un tratto parallelamente alla pista per S. Antonio, finchè il sentiero non si unisce ad essa.
Raggiungiamo un parcheggio poco più avanti, e imbocchiamo un sentiero che scende sulla sinistra. Superate alcune baite in località Caurga prendiamo il sentiero sulla destra da cui iniziamo la lunga salita al lago del Truzzo.
Risaliamo la mulattiera per una lunga serie di tornanti, per lo più al riparo degli alberi. Superiamo la cascata del torrente Girel e continuiamo a salire fino ad uscire definitivamente allo scoperto. La mulattiera si fa ampia e lastricata. Continuiamo a risalire i tornanti fino alle baite dell'Alpe Cornera, dove facciamo una pausa.
Riprendiamo a salire lungo la strada lastricata, fino ad un bivio in cui stacchiamo su un sentiero segnalato che sale sulla destra. Da qui proseguiamo con un ultimo sforzo fino a vedere, finalmente, la sponda oreintale del lago del Truzzo.
Proseguiamo lungo la riva fino alla diga, che attraversiamo. Al termine della sponda meridionale ci stacchiamo dal lago nei pressi di un torrente e, seguendone il corso, raggiungiamo nuovamente il sentiero per il rifugio Carlo Emilio, che ci porta in cima al promontorio a ovest del lago.
Lasciatoci alle spalle il lago del Truzzo sotto di noi, giungiamo in breve nei pressi del più piccolo lago Nero, che costeggiamo per raggiungere, dalla parte opposta, il rifugio Carlo Emilio.

Commenti

    You can or this trail