-
-
2.184 m
1.458 m
0
3,8
7,6
15,11 km

Visto 3776 volte, scaricato 207 volte

vicino Malga Fiorentina, Veneto (Italia)

|
Mostra l'originale
ITINERARIO: SENDERO 568 -> MALGA VESCOVÁ -> PIAN DI PEZZE -> LAGO DI COLDAI -> RIF. A.SONINO AL COLDAI -> PERCORSO 556 -> PERCORSO 561 -> COL DEI BALDI -> MALGA VESCOVÁ -> VEICOLO.

INIZIO: parte da una curva molto chiusa che si trova vicino al Passo della Staulanza in Val di Zoldo. Accanto alla strada e vicino a una fontana, possiamo lasciare il nostro veicolo senza interferire con la pista.

DESCRIZIONE: Siamo partiti da una buona pista che è anche il sentiero 568. Siamo circondati da una bella pineta. Al primo incrocio ci dirigemmo verso la Malga Vescová. Ci lasciamo alle spalle e anche la pista anche se la strada è ancora molto visibile. Andiamo sotto una sciovia di una stazione sciistica. Al momento siamo arrivati ​​a una piccola collina dove abbiamo proseguito dritto sulla stessa strada che stavamo prendendo. Il Camino diventa un sentiero, largo e in discesa. Gli alberi sono gettati sopra le nostre teste e l'affresco diventa gratificante (nei giorni freddi questa sezione è sicura che sia troppo fresca). Stiamo attraversando un'area in cui è segnalato con segni di una pista di downhill BTT, non abbiamo visto nessun ciclista. Seguendo il GPS e un cartello che appare arriviamo a Pian di Pezze, che non è altro che un luogo dove ci sono alcuni impianti di risalita e ristoranti. Una zona molto trafficata quindi.
Lasciamo la folla alle spalle e partiamo dalla parte opposta rispetto a quella in cui siamo entrati in questa zona. Alcuni segnali ci indicano verso Ref. Coldai, ci sono due possibilità per raggiungerlo, uno molto più facile dell'altro. Continuiamo dall'altra, quella difficile che andiamo. Immediatamente la strada è notevolmente irta di ostacoli. Entriamo in un'altra foresta di pini e larici, l'umidità è alta e il sudore appare rapidamente sulla nostra fronte.
Continuiamo ad avanzare e ad acquisire altezza velatamente. Il percorso è stretto e in cui dovremo fare uno sforzo perché ci sono sezioni abbastanza ripide. Le vedute giù sono di nuovo molto buone, il villaggio di Aleghe con il suo lago ci offre splendidi panorami.
Alla fine abbiamo lasciato la foresta e siamo arrivati ​​a una torrentera dove ci sono pietre immense. Sembra che sarà difficile ma non è così tanto, è molto marcato con segni rossi e bianchi ogni pochi metri ed è molto facile da seguire. Siamo in un posto molto solitario e devi provarci duramente ma è molto bello. Ad un certo momento il torrente si chiude e le marcature rosse e bianche con indicano a sinistra, al momento un cavo corrimano sembra afferrare e attraversare questa zona (non sono più di 10 metri). Il sentiero è minuscolo, facciamo una piccola salita e senza renderci conto di essere nella parte superiore del canale e con il lago di Coldai ai nostri piedi.
Difficile ritrovarci da soli in questo posto. Da qui al Col de Baldai saremo ben accompagnati.
Superiamo la Forcela Coldai e vediamo il Rifugio con lo stesso nome, seguiamo il sentiero 556 fino a raggiungere una pista (Camino). Un paio di incroci a sinistra e tutti in pista e in salita si raggiunge comodamente il Col de Badai, stazione a monte di una gondola che parte dal Pian di Pezze e in cui arriva la maggior parte della gente del lago. Continuiamo su questa pista e in discesa fino a raggiungere la Malga Vescová e 20 minuti più tardi al nostro veicolo.

DIFFICOLTÀ: FISICO: medio. L'area che più ci richiederà sarà quella tra Pian di Pezze e il Lago Coldai, tutto il resto è abbastanza confortevole. TECNICO: media. Attenzione alla parte superiore del torrente di cui sopra e alla parte del corrimano del cavo.

ACQUA: Lungo il percorso ci sono diverse fonti, oltre ai ristoranti di Pian di Pezze, Col dei Baldi e Rif. A.Sonino Coldai.

FERRATA: No. Ma se il cavo è descritto sopra.

CARTOGRAFIA: Dolimiti di Zoldo, Cadorine e Agordine. Ed. Tabacco con scala 1: 25.000. Prezzo: 7,50 € comprati nella valle stessa.

ALLOGGIO: Consigliato B & B Familia Cordella. Buon rapporto qualità / prezzo € 28 / persona / notte (2012). Camera grande e buona pulizia. Ben posizionato nella città di Pecol. Si noti che è difficile trovare buoni affari nelle Dolomiti.

+ INFO: Di grande aiuto soprattutto per l'argomento di trovare alloggio nella pagina www.valdizoldo.net

Spero ti piaccia e divertiti.

1 comment

You can or this trail