-
-
2.076 m
1.158 m
0
3,4
6,8
13,66 km

Visto 521 volte, scaricato 8 volte

vicino Valgoglio, Lombardia (Italia)

27.12.2015 Raggiunto Valgoglio proseguiamo verso la frazione Bortolotti, parcheggiamo l’auto presso il Ristoro 5 Laghi e imbocchiamo il sentiero CAI 228. Dopo il primo tratto asfaltato entriamo nel bosco e costeggiando una condotta forzata prendiamo rapidamente quota fino ad arrivare alla conca sottostante la Diga del Sucotto dove sono situate anche le costruzioni dell’ENEL che ospitano gli addetti alla manutenzione delle dighe. Qui prendiamo verso sinistra imboccando il sentiero CAI 268 e dopo un altro tratto molto ripido troviamo i primi due laghetti: il Lago Resentino e lo Stagno Molta. Proseguiamo passando di fronte alla Capanna Giulia Maria e dopo aver costeggiato il Lago Canali raggiungiamo la Baita Lago Nero, dove affrontiamo un altro breve tratto in salita che ci porterà al Lago Nero. Proseguiamo lungo il sentiero che costeggia il bacino del Lago Nero fino a giungere al Lago di Aviasco, dove dopo aver attraversato la diga, comincia il ritorno con il sentiero CAI 229 incastonato nella roccia e qualche tratto attrezzato con catene che ci porta al Lago Campello Alto e successivamente al Lago Campello Basso. Un altro tratto attrezzato ed una caratteristica scala ricavata nella roccia ci portano al Lago Cernello, attraversiamo la diga, raggiungiamo la Baita Cernello e proseguiamo costeggiando il Lago Sucotto. Qui prediamo un sentiero che dopo una rapida discesa si ricongiungerà al sentiero CAI 228 che ci riporterà al punto di partenza. Consiglio di effettuare il giro in senso antiorario per affrontare la parte attrezzata e il ripido sentiero roccioso in salita, attenzione nell'eventualità di trovare neve o ghiaccio vista la scarsa esposizione al sole dei sentieri. Sempre consigliato portare i ramponcini.

Commenti

    You can or this trail