-
-
2.629 m
1.268 m
0
5,7
11
22,88 km

Visto 1306 volte, scaricato 10 volte

vicino Chevrère, Valle d’Aosta (Italia)

laghi del mont avic

1 comment

  • Foto di bove.marco

    bove.marco 10-ago-2013

    Bel giro da cominciare presto la mattina. Dal piazzale di Veulla, dopo il centro visitatori Mont Avic, prendere il sentiero n° 5 che scende a sinistra per il rifugio Barbustel. Dopo un pezzo di sterrata il sentiero supera un torrente e inizia a salire deciso nei boschi, basta seguire i segni gialli sulle pietre. Arrivati al secondo alpeggio che incontrerete, il sentiero passa dietro la baita; è l'unico punto che può confondere. Da qui il sentiero molla il tiro fino al rifugio, incontrando il Laghetto di Leser e il Lago Vallette. Una volta arrivati al rifugio, prendete il sentiero 5c-102 che scende passando davanti alla baita adiacente il rifugio. Incontrerete subito il Lago Bianco, il Lago Nero e il Lago Cornuto. Continuate a seguire le indicazioni gialle sulle pietre; arriverete dapprima al Gran Lac (il tratto su pietraia prima del lago tira parecchio), poi costeggiandolo e oltrepassando una baita arriverete al Lago della Leità e ai Laghetti del Col Medzove. Da qui al colle ci sono 5 minuti. Per il ritorno fate il percorso inverso fino al Rifugio Barbustel, da qui per scendere seguite ora il sentiero 5C che scende ben deciso al Lago Servaz. Scendete ancora seguendo i segni gialli fino a che non incontrerete una sterrata che vi condurrà infine al parcheggio di Veulla. I sentieri 5 e 5c da Veulla al Barbustel e viceversa, possono essere tranquillamente invertiti sia per l'andata o per il ritorno. In tutti e due i casi cè comunque un bel pezzo che tira in salita.
    Nel mio tragitto durante il ritorno mi si è spento il telefono e non ho potuto più tracciare (come si vede dall'immagine). Vanno aggiunti + o - 4 km, quindi la gita complessiva risulta essere di 27 km circa, decisamente lunga ma ripaga appieno la fatica.

You can or this trail