Difficoltà tecnica   Facile

Tempo  6 ore 53 minuti

Coordinate 1603

Uploaded 3 aprile 2016

Recorded aprile 2016

-
-
924 m
268 m
0
5,5
11
21,98 km

Visto 710 volte, scaricato 22 volte

vicino Tornia, Toscana (Italia)

LA VERNA-LAGO TRASIMENO IN 5 TAPPE
5° tappa: da Portole a Passignano sul Trasimeno

Effettuata il: ven. 1 aprile 2016
Mappa usata: Sentiero 50 Dal Trasimeno alla verna 1:25.000 ed. SELCA a cura di
Gian Paolo Matteagi (CAI Arezzo)
Percorso tipo: E
Dati GPS rilevati: Ore 7 km 22 disliv. salita m 600 discesa m 1140

DESCRIZIONE
Da Portole (m. 824) si segue la strada fiancheggiata da alcune case per andare a riprendere il
sentiero in salita fino all’innesto con il sentiero n° 562 (m. 860) che devia a sinistra per Monte
Castel Giudeo.
Si scende fino ad una rimessa di attrezzi degli operai provinciali passando sopra la diga della
Cerventosa e si prosegue su crinale deviando poi su sentiero a sinistra, scendendo di pochi metri
fino sulla S.P. n° 34 Umbro Cortonese (m. 748) in corrispondenza del Passo della Cerventosa.
Raggiunto il M. Ginezzo (m. 928) si scende su crinale aggirando il M. Maestrino raggiungendo la località Dancalena, dove si stacca, sulla sinistra, il sentiero n° 560 (m. 741) che conduce alla Roccan di Pierle. Si riprende a scendere su pista sconnessa fra ceduo di quercia fino alla S.P. n° 35 (m. 630) di Val di Pierle che collega Cortona con Mercatale. Proseguendo a mezza costa si trova poco più avanti un rudere e si attraversa poi una piccola insellatura. Si prosegue fino ad incontrare, sulla destra, il sentiero n° 565 (m. 674) che conduce, toccando i luoghi della battaglia del Trasimeno fra Romani e Cartaginesi, alla frazione dell’Ossaia, nei pressi di Cortona.
Si segue adesso una traccia su prati, in discesa, fino a raggiungere ed attraversare la S.S. n° 416 (m. 606) che viene da Tuoro. Da questo punto fino al termine della tappa l’itinerario coincide con il sentiero n° 3 della C. M. del Trasimeno.
Si prosegue per Gosparini, ove recentemente è stato costruito un piccolo villaggio turistico con ristorante, bar e negozio di alimentari; si risale poi su pista che si svolge in mezzo ad un bosco di pini con diverse curve e tornanti fino a raggiungere i pressi di Monte Castiglione (m. 802), che rappresenta la massima elevazione di questa tappa; si continua a percorrere il crinale, generalmente privo di vegetazione salvo qualche bosco di pino e abete.
Si raggiunge P. Bandito (m. 604), che si aggira a mezza costa sulla destra, e si prosegue sul crinale che consente di ammirare tutto il lago Trasimeno, fino a raggiungere una Maestà (edicola votiva, m. 516); qui si va a sinistra e più avanti mantenendosi sulla destra si arriva al Castello
di Passignano sul Trasimeno (m. 265) dove ha termine il sentiero 50.

Commenti

    You can or this trail