• Foto di La Traversata dell'Altopiano di Asiago (Larici, Portule, CimaXII, Ortigara)
  • Foto di La Traversata dell'Altopiano di Asiago (Larici, Portule, CimaXII, Ortigara)
  • Foto di La Traversata dell'Altopiano di Asiago (Larici, Portule, CimaXII, Ortigara)
  • Foto di La Traversata dell'Altopiano di Asiago (Larici, Portule, CimaXII, Ortigara)
  • Foto di La Traversata dell'Altopiano di Asiago (Larici, Portule, CimaXII, Ortigara)
  • Foto di La Traversata dell'Altopiano di Asiago (Larici, Portule, CimaXII, Ortigara)

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  9 ore 6 minuti

Coordinate 2818

Uploaded 7 agosto 2016

Recorded agosto 2016

-
-
2.392 m
1.684 m
0
7,7
15
30,74 km

Visto 810 volte, scaricato 12 volte

vicino Casare Trentin, Veneto (Italia)

Una lunga cavalcata attraverso le vette dell'Altopiano di Asiago che si affacciano sulla Valsugana percorrendo un vasto anello di 31km.
Partiti da Malga Larici si percorre la dorsale delle vette (Alta via degli Altipiani n. 11) infilando una di seguito all'altra Cima Larici, Monte Kempel, Cima Portule, Cima XII, fino al Monte Ortigara.
Il dislivello complessivo è limitato, un migliaio di metri nel percorso tra le cime. Le salite hanno qualche punto ripido, ma non durano mai molto.
Per il ritorno si seguono invece le strade militari austriache (Kaiser Karl e Erzherzog Eugen Strasse) in un lungo percorso che si snoda per ore tra i resti degli avamposti austriachi in un continuo sali-scendi che riporta, dopo molto tempo, alla Malga.
Non ci sono difficoltà tecniche, tuttavia il percorso è molto lungo e c'è un solo punto acqua: il Fontanello del Cuvolin, poco dopo l'Ortigara, sulla via del ritorno, nemmeno molto abbondante. E' bene quindi essere autonomi nelle risorse.
Da Cima XII nelle giornate serene si gode un panorama mozzafiato su tutto l'arco alpino con il Gruppo del Brenta, Lagorai e Dolomiti in prima fila. Sotto la Valsugana. Dietro la pianura fino al mare con ben visibile la laguna di Venezia delimitata dal Lido e Pellestrina: uno spettacolo.

1 comment

  • riccardo u 24-apr-2017

    Ciao,

    mi sono ritrovato a fare la parte finale al contrario, cioè da cima Larici a Malga Larici.
    Segnalo che in aprile 2017 l'ultimo tratto nel bosco è quasi impercorribile a causa di rami bassi e molto fitti...insomma inadatto se non si è esperti col machete ;-)

You can or this trail