-
-
2.327 m
860 m
0
4,6
9,2
18,3 km

Visto 155 volte, scaricato 8 volte

vicino Rubbiano, Marche (Italia)

Con i suoi 1700 ed oltre metri di dislivello, la salita alla Priora dalle Gole dell’Infernaccio e’ sicuramente una delle escursioni piu’ dure dei Sibillini. Certo, fatta d’estate, come in questa occasione, sotto il sole di Luglio, sara’ ancora piu’ sfiancante, pero’ la salita dall’eremo alla vetta e’ veramente una di quelle che si ricorderanno a lungo ! Infatti, occorre considerare che il percorso, piu’ o meno “dritto per dritto” sulla cresta SE, non spianera’ mai e mettera’ alla prova anche mentalmente, visto che si incontreranno vari cucuzzoli che daranno sempre l’impressione che “dietro quello ci sara’ la vetta”, ma si scoprira’ presto che ne dovranno passare, di cucuzzoli, prima della fatidica croce ! Impegnativo anche il ritorno, per la spettacolare cresta NE (noi l’abbiamo fatta tra suggestivi sprazzi di nebbia e cielo azzurro), dove occorrera’ passare per il micidiale campo di erba avvolgente all’altezza dei diroccati Casali della Priora (a meno che non si trovi un sentiero che bypassi questo tratto) per ritornare, faticosamente, alla spianata con fonte secca all’altezza del Casale i Grottoni. Se percorrerete questa escursione in compagnia, tenete presente il tipo di impegno e preventivatelo ai vostri compagni di avventura..
Si parte dalla sbarra delle Gole dell’Infernaccio dove, in breve, ci si inoltra nelle splendide gole, giustamente meta di “pellegrinaggio escursionistico”, accompagnati dal rombo delle acque del Tenna e con tratti veramente molto suggestivi. Giunti all’altezza del bivio con l’Eremo S. Leonardo, si prende il sentiero che conduce al luogo di culto, purtroppo danneggiato dal terremoto ma visitabile per la presenza di custodi volontari. Dalla fonte antistante l’Eremo, si prende un sentierino (non indicato) a sx (a dx si va verso la Cascata del Rio), che si inoltra nel bosco e, piano piano, si allarga e diventa piu’ marcato. Si percorre, con cautela, un tratto spettacolare all’aperto, costituito da una cengia erbosa a mezzacosta ma con pendenza notevole verso le gole, fino alla sella con fontanile secco, all’altezza del piccolo Casale i Grottoni, poco distante. Ora avrete di fronte l’infinito pendio della cresta SE, occorre solo cercare di risalirlo a piacere, anche zigzagando all’inizio, provando a rimanere sul filo della cresta. Con molta fatica si arrivera’ alla croce, dopo aver ammirato il panorama che, mano a mano che si sale, diventera’ sempre piu’ ampio e spettacolare. In vetta, ovviamente, la vista sara’ ancor piu’ suggestiva su tutti i Sibillini. Per la discesa si utilizzera’ la cresta NE, inizialmente rocciosa e a picco sulla Valle dell’Ambro, che congiunge la Priora con Il Pizzo ( per una bella e dura salita a quest’ultima cima, da Vetice, si puo’ consultare la mia traccia https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/anello-del-pizzo-da-vetice-10109487 ), fino ad individuare un esile sentierino che, a mezzacosta e con senso inverso rispetto alla discesa per cresta, parte dal casale delle Murette. Noi abbiamo tagliato il pendio senza arrivare al casale, in modo da accorciare un po’ la discesa ed intercettare il sentierino in anticipo. Con un lungo tratto a semicerchio, da dx a sx, si passa per il complicato “tratto vegetale” intorno ai ruderi dei Casali della Priora, per poi, in discesa, ritrovare la fonte secca. Da lì in poi si segue il percorso dell’andata fino alle gole, per ritornare, ancora con un’ultima salita, alla sbarra del parcheggio.
Waypoint

Bivio Priora a sx e cascata a dx

Waypoint

Bivio S. Leonardo a dx

rifugio non gestito

Casale della Priora

Religinė architektūra

Eremo San Leonardo e fonte

fontana

Fontanella Eremo

fontana

Fontanile secco Grottoni

Intersezione

Incrocio sentiero di discesa

Intersezione

Incrocio sentiero x Casali Priora e ometto

albero

Inizio/fine bosco

picco

Monte La Priora 2333m

Monte Priora 2333m
Waypoint

Ometto quota 2000

Ponte

Ponte e galleria

Waypoint

Punto panoramico sulla cresta

Waypoint

Sbarra park Gole Infernaccio

Commenti

    You can or this trail