Tempo  3 ore 35 minuti

Coordinate 1182

Caricato 22 aprile 2018

Recorded aprile 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
368 m
158 m
0
3,3
6,6
13,27 km

Visto 2328 volte, scaricato 74 volte

vicino Barbaresco, Piemonte (Italia)

LA PANCHINA GIGANTE DEL SENTIERO DEL BARBARESCO
(anello Barbaresco--Neive)

--------------------------------------------------------------------------------------------
INTRODUZIONE

Il nostro percorso odierno”il sentiero del Barbaresco”è descritto nella cartina--mappa dei Sentieri dei Comuni di Collina “Sei in Langa”(lungo circa 14 km.).
Esiste,anche,un sentiero del Barbaresco,più corto,(10 km.) descritto nella cartina dell’Associazione “Trekking in Langa”(“Dal Barbaresco al Moscato alla Langa di Fenoglio).
Il nostro odierno percorso si snoda tra i vigneti pregiati e blasonati situati tra i comuni di Barbaresco e di Neive.
Il percorso raggiunge il bricco San Cristoforo dove è stata ,recentemente, posizionata una panchina gigante color verde-smeraldo.
La sommità del bric San Cristoforo è un punto “belvedere” da cui si può godere di un panorama a 360° dalle Langhe all’arco alpino.

BIG BENCH:
Le panchine giganti sono state ideate da Chris Bangle(designer americano in campo automobilistico).
La prima big bench fu posta nel 2009 in borgata Gorrea di Clavesana dove Chris Bangle abita e lavora.
Il successo fu subito grande e maxi-panchine colorate sono state messe,negli anni successivi,nei punti belvedere ,o comunque panoramici,di moltissime località delle Langhe,del Monferrato e delle Alpi Marittime.

BARBARESCO(vino):
Il vino barbaresco è un vino DOCG ottenuto dalle uve del vitigno nebbiolo prodotte nei territori dei comuni di Barbaresco,Neive,Treiso e della frazione San Rocco del comune di Alba.
Questi territori sono,inoltre, stati suddivisi in diverse zone geografiche(vigneti,aziende agricole) che hanno una propria caratteristica specificità derivante dalla diversa composizione del terreno e dalla diversa esposizione.
Ogni singolo vigneto o zona geografica,infatti, produce un vino con caratteristiche particolari,diverse e distinguibili da quelle degli altri vigneti.

PERCORSO

Posteggiata l’auto a Barbaresco,si percorre via Girovalle(inizia nei pressi dell’enoteca) fino a svoltare a dex seguendo segnaletica per località Paglieri.
La strada diviene sterrata e compie un semicerchio arrivando ,in località Asili,nei pressi della chiesetta di San Teobaldo.
Qui si svolta a six su strada asfaltata.
Percorsi 150 metri,si svolta a dex su sterrata che sale tra vigneti.
Raggiunto il crinale della collina,si svolta a six.
Si passa accanto a un ciabot e,arrivati sulla sommità della collina,si svolta a six per scendere verso l’azienda agricola Moccagatta.
Si raggiunge la Sp n. 3 dove si svolta a dex.
Percorsi 150 metri,si svolta a six su sterrata che,attraversando vigneti,scende verso un fondovalle per risalire,poi,il versante opposto fino a raggiungere località Tetti.
Qui si attraversa stradina asfaltata e si prosegue su sterrata che,attraversando vigneti,raggiunge località Borio.
Qui,si svolta a six su strada asfaltata e,poi, percorsi 100 metri,a dex seguendo segnaletica per Borio.
La stradina diviene sterrata e sale fino alla sommità del bric San Cristoforo dove è stata posizionata la panchina gigante verde--smeraldo.
Si scende,poi,verso la cascina san Cristoforo e borgata Pastura.
Oltrepassata la borgata,si prosegue su sterrata che raggiunge la provinciale Neive--Tre Stelle.
Si attraversa e si prosegue su stradina asfaltata seguendo segnaletica per località Gaia.
Percorsi 150 metri,si svolta a dex su sterrata che si snoda tra un vigneto(a dex) e un noccioleto(a six)Si arriva fino in prossimità dei binari della ferrovia dismessa.
Si svolta a dex a salire e si raggiunge la strada provinciale Neive--Castagnito.
Si attraversa e si percorre una scalinata che sale all’abitato di Neive.
Si attraversa il centro storico,si passa accanto alla chiesa di San Sebastiano,proseguendo,poi, su strada che diviene una sterrata che scende in un fondovalle dove si svolta a dex in direzione di capannoni e silos agricoli.
In corrispondenza di questi,si svolta a six su stradina asfaltata che raggiunge un quadrivio dove si prosegue diritti in strada Gallina.
Percorsi 1,5 km.,si attraversa la provinciale Neive--Castagnito.
Si prosegue su sterrata,si passa, su un ponticello di assi di legno,il rio di fondovalle.
Si svolta ,poi,a six e si risale la valle in direzione Neive.
Raggiunta una stradina inghiaiata,si svolta a dex e si sale fino a raggiungere un crinale collinare da dove ,in pochi minuti,si ritorna a Barbaresco.
San Teobaldo
azienda Moccagatta
Borgata Tetti
Gruppo foto(uno)
Panchina gigante
Bric San Cristoforo
Borgata Pastura
Binari ferrovia dismessa
Chiesa San Sebastiano
Quadrivio Gallina
Barbaresco

5 commenti

  • Foto di albino.gualandi

    albino.gualandi 1-mag-2018

    Come sempre belle escursioni e ottime spiegazioni. Non mancherò, a breve, di effettuarla. Grazie.

  • lucagiki 26-ago-2018

    Bellissimo percorso, grazie per la traccia e per le spiegazioni

  • Foto di Nadinevo1967

    Nadinevo1967 27-ago-2018

    I have followed this trail  verificato  View more

    Prachtige wandeling met mooie vergezichten. We deden de wandeling op 27/08.

  • Foto di muppet.90.cr

    muppet.90.cr 26-mar-2019

    Abbiamo fatto il percorso domenica 24/3/19 con temperature assurde per il periodo, ma comunque siamo riusciti ad apprezzare le bellezze dei luoghi. Complimenti per la precisione della descrizione del percorso e utilissima la traccia!
    Ps: arrivando assetatissimi a barbaresco.... Non abbiamo trovato un bicchiere di acqua... 😅😅

  • Foto di Giorgio+Erika

    Giorgio+Erika 17-ago-2019

    I have followed this trail  View more

    Itinerario molto bello, traccia precisa, grazie!

You can or this trail