Tempo  3 ore 21 minuti

Coordinate 950

Caricato 13 luglio 2019

Recorded luglio 2019

-
-
483 m
171 m
0
2,7
5,3
10,62 km

Visto 124 volte, scaricato 6 volte

vicino Monastero Bormida, Piemonte (Italia)

IL SENTIERO(CAI) DI SANTA LIBERA E LA PANCHINA GIGANTE DEL CUORE

INTRODUZIONE
TIPO DI PERCORSO:
Bellissimo percorso del CAI di Asti che si snoda prevalentemente(75%) in aree boschive ,adatto,quindi,ad essere effettuato anche in giornate molto soleggiate.
Ha segnaletica bianco rossa CAi(tacche di vernice).
Il percorso,ad anello,partendo da Monastero Bormida arriva fino alla chiesa di Santa Libera situata sul crinale collinare tra la valle Bormida di Millesimo e la valle Bormida di Spigno.
Al sentiero di Santa Libera abbiamo aggiunto una breve deviazione “andata e ritorno” fino alla panchina gigante del Cuore.
Il percorso in data Luglio 2019 ,ha buona percorribilità.
Non vi sono tratti con erba alta o vegetazione troppo esuberante ai lati ad eccezione di un breve tratto situato poco prima del l bivio dove si può scegliere se andare a six(percorso lungo) o a dex(percorso breve)(vedi waypoints)
In questo tratto ,il sentiero è ostruito da una grande pianta caduta a terra(sembrerebbe da molto tempo dal momento che sia i rami che il tronco sono ormai molto secchi) .
Occorre fare una breve deviazione(30 metri) su tracce di sentiero con erba alta per by-passare l’ostacolo..


MONASTERO BORMIDA
Come ci ricorda una bacheca informativa situata nel centro storico,Monastero Bormida ha una singolare particolarità rispetto agli altri paesi di Langhe e Monferrato.
Solitamente il castello era costruito nel punto più elevato sovrastando,così, il restante abitato.
Il castello di Monastero Bormida,invece, si trova in una posizione più bassa rispetto al proprio conglomerato di case!
Il motivo di questa peculiarità viene magistralmente spiegato da Augusto Monti(scrittore nato a Monastero Bormida nel 1881)nel suo libro “I Sansossi”:
-”Monastero,la singolare terra posta fra il Monferrato e le Langhe,che tiene il castello in basso e il borgo in alto alla viceversa di tutte le altre vicine:ma il castello in primo primis era un monastero,e la torre un campanile…..”

Monastero fu fondato da monaci benedettini,intorno al 1050,chiamati dal marchese Aleramo del Monferrato per coltivare le terre che erano state devastate dalle ripetute invasioni dei Saraceni.
I monaci edificarono la torre campanaria,la chiesa,il monastero e il ponte sul Bormida.
Nel 1393 i benedettini lasciarono il monastero spostandosi nella abbazia di San Bartolomeo di Azzano di Asti.
I Del Carretto diventarono i marchesi di Monastero Bormida con l’investitura da parte di papa Bonifacio IX.
Il monastero,da questo momento ,subisce profonde ristrutturazioni e inizia la sua storia di castello feudale restando per sempre,però,un castello più basso del suo borgo!.

LA PANCHINA GIGANTE DEL CUORE:
A Monastero Bormida,sulle alture collinari di località San Rocco,è stata posizionata la panchina gigante del Cuore.
Essa non fa parte del circuito delle big-bench di Chris Bangle ma è stata realizzata da Raffaella Goslino ed è intitolata alla memoria di Fabio Francone,imprenditore di Monastero grande appassionato di musica scomparso all’età di 45 anni,in seguito ad un incidente stradale.
La panchina gigante di colore azzurro ha uno schienale gigante a forma di cuore di colore rosso.
Una copia più piccola della panchina gigante del Cuore è situata a Monastero accanto all’antico ponte medioevale.

PERCORSO

Per la descrizione del percorso si rimanda alla esauriente relazione che si può trovare sul sito del CAI di Asti alla voce Sentieristica.
VARIANTE RISPETTo AL PERCORSO CAI:
Quando si arriva ad incrociare la prima stradina asfaltata ,si effettua una deviazione “andata e ritorno” di 200 metri circa fino alla panchina gigante.
Tratto pianeggiante
Panchina gigante del Cuore
gruppo foto(uno)
gruppo foto(due)
gruppo foto(tre)
gruppo foto(quattro)
cascine Fornari
Bivio 5T -S.Libera
Santa Libera breve
chiesa S. Libera
gruppo foto(cinque)
cascine Malfatti
borgata Bogliotti
cascine Penna
cascine Morino
panchina piccola

Commenti

    You can or this trail