Tempo  4 ore 29 minuti

Coordinate 1303

Caricato 27 settembre 2017

Recorded settembre 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
394 m
230 m
0
4,2
8,4
16,89 km

Visto 684 volte, scaricato 22 volte

vicino Grisoglio, Piemonte (Italia)

LA ORIGINALE E ELEGANTE CHIESA DI SAN LUIGI GONZAGA A CORTERANZO




INTRODUZIONE


Il nostro percorso odierno,partendo da Brozolo,ha come meta la visita alla chiesa San Luigi Gonzaga a Corteranzo


La chiesa di San Luigi Gonzaga a Corteranzo fu progettatta da Bernardo Vittone e costruita intorno al 1760.
Essa ha una originalissima forma a tre ordini sovrapposti e,secondo qualcuno,ricorda una pagoda orientale, formata ,com’è, da tre piani di grandezza degradante verso l’alto.
Essa è considerata essere uno dei più eleganti monumenti barocchi del Basso Monferrato.
Il nostro percorso,partendo da Brozolo arriva sino alla chiesa di San Luigi Gonzaga.
Non girate,però,intorno alla chiesa alla ricerca di una bacheca con informazioni sulla data di costruzione dell’edificio e sul suo ideatore e costruttore.
No c’è!!
Peccato!
Gli Italiani,è cosa nota,non sanno valorizzare le bellezze artistiche dei propri territori.


BROZOLO:
Brozolo è un comune situato su un territorio collinare sparso in molte frazioni.
La più importante(il capoluogo) delle quali è Grisoglio,sede del Municipio.
Nel 1927,in epoca mussoliniana, Brozolo fu riunito in un unico comune con Brusasco,Cavagnolo e Marcorengo.
Nel 1948,in seguito a un referendum,gli abitanti di Brozolo scelsero di staccarsi dagli altri paesi e di tornare a essere un comune autonomo.




PERCORSO


Posteggiata l’auto a Grisoglio(Brozolo) sul piazzale del Municipio,si percorre la provinciale e,dopo 200 metri circa si raggiunge Piai(altra frazione di Brozolo).
Da qui si prosegue ,ancora,sulla provinciale per 200 metri circa per svoltare,poi, a six su sterrata che raggiunge borgata Vallese.
Oltrepassata la borgata,si svolta a six su sterrata per arrivare sulla strada asfaltata della grande frazione Cortiglione(frazione di Robella).
Si svolta a six e,dopo aver attraversata la borgata Cortiglione, si prosegue su sterrata che si snoda lungo il crinale collinare che unisce Cortiglione con Corteranzo.
Si arriva, dopo circa 3 km., alla bella chiesa di San Luigi Gonzaga,la meta del nostro cammino odierno.
Si effettua,poi, deviazione”andata e ritorno” sino all’abitato di Corteranzo(frazione di Murisengo) dove scattiamo qualche foto alla bella terrazza panoramica, con sottostante piscina ,dell’agriturismo-resort La Canonica di Corteranzo.
Da Corteranzo torniamo sul nostro percorso e svoltiamo a six ,a scendere su sterrata che, in fondovalle incrocia una sterrata più grande.
Proseguiamo diritti per risalire,poi, un basso rilievo collinare sul cui crinale incrociamo la sterrata che dalla statale della val Cerrina sale a Robella(strada comunale della Mora).
Svoltiamo a six ,a scendere, attraversiamo la statale ,il ponte sul torrente Stura e,all’incrocio successivo, andiamo a dex per risalire la val Cerrina, camminando lungo la destra orografica del torrente Stura.
Percorsi 3 km. circa, si svolta a dex per riattraversare, su ponte ,lo Stura .
Si riattraversa,poi, la statale proseguendo su sterrata che,dopo aver oltrepassato un rio su una passerella in cemento, giunge sulla provinciale n. 89
Qui si svolta a six,dopo aver percorso un centinaio di metri,su sterrata che risale la valle sino a giungere in via Casai , in via Vignali e,infine, in frazione Piai da dove,in pochi minuti torniamo a Grisoglio dove avevamo posteggiato l’auto.
borgata Vallese
località Cortiglione
crinale Cortiglione-Corterazo
bricco Maccagnone
bricco Castello
chiesa San Luigi Gonzaga
Corteranzo
strada comunale della Mora
in val Cerrina
ponte su torrente Stura
passerella in cemento
via Vgnali

4 commenti

  • Foto di zioe

    zioe 29-ott-2017

    ... e due, anche questo giro è stato molto bello (l'altro è stato "Nei boschi di Mondonio e Pino d'Asti").
    Se non vi piace camminare su asfalto, ma usare sterrate, piuttosto che sentieri, questi fanno per voi.
    grazie ancora

  • Foto di zioe

    zioe 7-nov-2017

    I have followed this trail  View more

    ... e due, anche questo giro è stato molto bello (l'altro è stato "Nei boschi di Mondonio e Pino d'Asti").
    Se non vi piace camminare su asfalto, ma usare sterrate, piuttosto che sentieri, questi fanno per voi.
    grazie ancora

  • Foto di RingDaRingDing

    RingDaRingDing 24-gen-2018

    Grazie! For this nice trail in this beautiful region.

  • Foto di RingDaRingDing

    RingDaRingDing 24-gen-2018

    I have followed this trail  verificato  View more

    love it!

You can or this trail