• Foto di Foto

Tempo in movimento  2 ore 6 minuti

Tempo  2 ore 25 minuti

Coordinate 1500

Caricato 8 marzo 2020

Registrato marzo 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
749 m
448 m
0
2,1
4,3
8,53 km

Visualizzato 187 volte, scaricato 5 volte

vicino a Farini, Emilia-Romagna (Italia)

PREMESSA: "La Macina eterna" è la denominazione di uno dei vari sentieri che l'associazione "TRAIL VALLEY", in collaborazione con i Comuni della Val Nure, ha provveduto a tracciare a partire dall'anno 2018. Il percorso qui descritto, come tutti gli altri sino ad ora realizzati, sono ottimamente segnalati da tabelle sempre presenti ad ogni bivio ed a ogni chilometro rendendo del tutto superflua la traccia gps. il tracciato in questione si volge interamente su sentieri ampi e ben marcati del tutto privi di pericoli senza incorrere in pendenze significative (volendo è possibile effettuarlo in MTB anche se occorre considerare qualche tratto a spinta in salita).Il percorso risulta effettuabile tutto l'anno (al limite si potrebbe incorrere in qualche breve tratto fangoso dopo consistenti piogge).
Per tutte le informazioni necessarie si consiglia comunque di consultare il sito dell'Associazione: www.trailvalley.it nel quale, registrandosi gratuitamente, è possibile accedere a tutti i tracciati presenti nel portale (in alternativa sussiste anche una pagina Facebook sempre in aggiornamento).
Dal sito di Trail Valley si riporta la presentazione della denominazione del percorso: “Se camminando ti capiterà di incontrare dei ruderi accanto o poco lontano ai corsi d’acqua, molto probabilmente si tratta dei resti di qualche antico mulino.
L’attività dei mulini, infatti, ha dominato la valle per centinaia di anni giungendo quasi oltre il dopoguerra. Dalla grandezza delle macine che talvolta si trovano ancora è possibile dedurre la capacità produttiva del mulino e di conseguenza anche la ricchezza della famiglia che lo abitava.
Vi sono anche numerose leggende che ruotano attorno ai mulini. Questo ci permette di dedurre che essi erano considerati un punto di grande importanza per la vita comunitaria dei valligiani. Infatti si ha notizia di mulini infestati da folletti talvolta buoni e talvolta dispettosi, disposti a macinare gratuitamente il grano dei paesani ma anche pronti ad andare su tutte le furie al primo sgarbo.
Si conoscono storie di mugnai fantasma che macinano di notte il loro grano senza che nessuno li veda all’interno di mulini disabitati…insomma le fiabe e le leggende sono innumerevoli, chissà che anche tu non ti imbatterai in qualche strano incontro”.

AVVICINAMENTO AUTO: Dalle Tangenziale di Piacenza si imbocca l’uscita STADIO/BETTOLA (zona sud della città) e, quando ci si trova nella rotonda che segue in cui si prende l’uscita VAL NURE/GRAZZANO VISCONTI (tabella marrone), si azzera il contachilometri. Si arriva dopo qualche centinaio di metri ad un’altra rotonda e si prende l’uscita con indicazioni per BETTOLA (tabella blu). Si è intrapresa la SP654 su cui ci si manterrà per circa 41Km sino al comune di Farini. Senza citare le piccole frazioni, si raggiungono in successione gli abitati di: GARIGA (Km.4.000), PODENZANO (Km.7.500), GRAZZANO VISCONTI (Km.10.300), VIGOLZONE (Km.12.400), PONTE DELL’OLIO (Km.18.300) e BETTOLA (Km.30.000). Ancora una decina di chilometri e si giunge a FARINI (Km.40.000) nel quale, quando si è proprio al centro del paese, si svolta a destra appena prima del Ponte sul Nure seguendo le indicazioni per MARETO (Km.40.400). L’incrocio è poco visibile; per non sbagliare basta ricordare che è posto appena dopo il logo di una farmacia sulla sinistra e proprio in corrispondenza dell’insegna di una macelleria sulla destra. Dopo 200 metri si ignora il bivio a destra per Pradovera (Km.40.600) andando diritto sempre seguendo le indicazioni per Mareto. Ancora pochi istanti e si individua sulla SX l'ampia area di sosta posta appena sopra il campo sportivo presso la quale si parcheggia.

PARTENZA: Dal parcheggio del Campo Sportivo si nota immediatamente la tabella sentieristica riguardante l'inizio dell'itinerario. Il nostro percorso, si svolge tutto su sentieri ben marcati e segnalati da puntuali tabelle ad ogni bivio rendendo pressoché impossibile uscire dal tracciato. Si inizia a camminare verso monte rimanendo sull'asfaltata sino ad imboccare il sentiero che si stacca a dx nei pressi del reticolato che delimita l'area del Camping "Le Rossane". Nel proseguo si è provveduto a segnalare ogni bivio con avviso sonoro sulla traccia GPS al fine di scongiurare ogni problema di orientamento.
Waypoint

Dx

Waypoint

Dx guado

Waypoint

Sx

Waypoint

Diritto

Panorama

Foto

Waypoint

Sx

Waypoint

Sx

Waypoint

Diritto

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Dx

Waypoint

Diritto

Waypoint

Diritto

Waypoint

Diritto

Waypoint

Diritto

Fontana

Waypoint

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Attraversamento

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

Waypoint

Sx

Waypoint

Dx

Waypoint

Sx

1 commento

  • fabio_morini 20-lug-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    percorso non impegnativo, molto facile da seguire grazie ai numerosi cartelli lungo il tragitto
    prima parte su strada asfaltata e poco piacevole poi ci si addentra nel bosco, molti tratti esposti al sole

Puoi o a questo percorso