Tempo  5 ore 59 minuti

Coordinate 3444

Caricato 3 gennaio 2017

Recorded gennaio 2017

-
-
2.089 m
1.320 m
0
4,2
8,4
16,79 km

Visto 448 volte, scaricato 5 volte

vicino Valtorta, Lombardia (Italia)

Ennesima gita di questo inverno eccezionale per sole e siccità . Partenza da Ceresola e camminata in direzione dei Piani di Bobbio quando in prossimità del rifugio Lecco , per evidente traccia e cartelli imbocchiamo il Sentiero degli Stradini .
Lo ripercorriamo nella sua bellezza fin a vedere i Rifugi Cazzaniga e Nicola situati sopra i Piani di Artavaggio quindi , svoltando a sinistra e toccando momentaneamente il sentiero 101 , passiamo sotto lo Zuccone dei Campelli e tenendo la destra ci dirigiamo verso la costa che trasversalmente ci porta alla Cornetta , massiccio posto di rimpetto allo Zuccone Campelli stesso che da poco dispone di una nuova segnaletica per la vetta realizzata dagli Alpini .
Il percorso a questo punto diventa molto dispersivo anche per una frana sul sentiero principale così noi si prosegue su traccia ancor più flebile ( forse battuta da qualche quadrupede) e avanziamo con cautela radenti le rocce che ci sovrastano .
La zona ripida ed erbosa presenta insidie legate a possibili scivolamenti e noi perdiamo i riferimenti classici , li oltrepassiamo e girando a Nord il massiccio lo risaliamo per un canale sassoso che tuttavia non presenta particolari difficoltà toccando ben presto la cima della Cornetta . Spettacolare quanto originale il panorama necessita delle foto di rito quindi di una pausa ristoratrice .
Si riparte , ma adesso prendiamo il sentiero classico di questa cima e con molti meno grattacapi scendiamo zigzagando per la traccia classica nel prato e , soltanto nella zona precedentemente descritta , malridotta per una frana , risaliamo a ridosso delle grandi rocce e avanzando sul traverso , raggiungiamo il sentiero 101 per la Valle dei Mughi da cui lentamente ci avviciniamo all'ultima bocchetta di giornata . Da qui in pochi minuti saliamo la Corna Grande che con i suoi 2090 metri offre un panorama unico sui piani di Bobbio .
Foto e discesa dapprima per la cresta successiva quindi andiamo a deviare verso sinistra e attraverso boscaglie ci ritroviamo nuovamente sul 101 .
Lo percorriamo per poco dopodichè lo abbandoniamo per attraversare l'ennesima zona boschiva e raggiungere le piste , quest'anno poverissime di neve , che ci riportano a Ceresola .

Commenti

    You can or this trail