Tempo  5 ore 8 minuti

Coordinate 2824

Caricato 14 dicembre 2019

Recorded dicembre 2019

-
-
337 m
235 m
0
5,2
10
20,74 km

Visto 39 volte, scaricato 3 volte

vicino Ivrea, Piemonte (Italia)

|
Mostra l'originale
ITALIA - Via Francígena - VFI07 - Da Ivrea al Lago di Campagna, Burolo, Bollengo, Palazzo Canavese, Piverone e Viverone

⇐ Collegamento alla fase precedente: ITALIA - Vía Francígena - VFI06 - Da Pont-Saint-Martin a Carema, Settimo Vittone, Montestrutto, Borgofranco d'Ivrea e Ivrea
⇒ Collegamento alla tappa successiva: ITALIA - Vía Francígena - VFI08 - Da Viverone (provincia di Biella), a Ropollo, Cavaglià e Santhià (provincia di Vercelli)

La Via Francigena (chiamata per essere la rotta della Francia), chiamata anche Itinerario del Sigerico o Via Romea-Francigena , è un itinerario a lunga distanza (2.040 chilometri), che è diviso in circa 105 tappe e corre dalla città Inglese da Canterbury, a Roma e viceversa.

Il percorso è riconosciuto dal Consiglio d'Europa, come uno dei nove "Grandi itinerari culturali europei", ed è l'erede della moltitudine di strade che hanno viaggiato in Europa in tutte le direzioni fin dai tempi antichi e anche verso la metropoli di Roma, storica La sede del papato e della curia cattolica, la cui innegabile influenza politica, economica, militare e religiosa, ha reso questa città, per secoli, una destinazione da non perdere per numerosi sforzi politici, amministrativi, culturali e religiosi.

Allo stato attuale, estraneo a questi fini; relegata all'oblio il mito del pellegrinaggio alla falsa tomba di San Pietro, in Vaticano, e svalutato le indulgenze che hanno stimolato l'afflusso di escursionisti a Roma, la Via Francigena è, soprattutto, un percorso escursionistico che aspira ad abbinare il transito attraverso splendidi siti naturali (attraversa tre importanti catene montuose: il massiccio del Giura, le Alpi e l'Appennino), con la vicinanza di piccole città che offrono uno straordinario patrimonio culturale, artistico e monumentale.

In Italia, la Via Francigena è contrassegnata dal solito logo di questo itinerario (sagoma di un camminatore con abiti medievali, borsa e drone, in giallo), anche se ci sono anche sezioni contrassegnate con i colori bianco e rosso caratteristici dei sentieri del Gran Viaggia in altri luoghi in Europa; con le frecce gialle che si trovano anche su alcuni sentieri svizzeri e sulle strade per Santiago spagnolo, anche se non sono sempre affidabili, poiché sono utilizzate anche per la marcatura di altre rotte italiane; e infine, con un variegato assortimento di etichette adesive, che danno un'aria leggermente anarchica alla segnaletica, ma aiutano anche.


Logo della Via Francigena

Tuttavia, la segnalazione è piuttosto irregolare e in alcune sezioni mediocre e confusa, quindi è conveniente usare il GPS.

Riferimenti di questa fase, mappe e altre informazioni utili sono disponibili sul sito web de La Vía Francígena .

COMMENTO SULLE FASI:

Un'altra tappa in cui la Vía Francígena abusa senza pietà dell'asfalto, e lo fa anche inutilmente, poiché l'itinerario attraversa una regione non particolarmente popolata, in cui abbondano le terre agricole e forestali (siamo nell'Anfiteatro Morenico di Ivrea "), in prossimità della Serra d'Ivrea, con le sue morene, piccole colline e boschi e una moltitudine di percorsi alternativi, che renderebbero sicuramente il viaggio molto più piacevole.

Il momento clou della giornata è la presenza quasi permanente all'orizzonte, come se fosse una gigantesca decorazione, delle cime innevate delle vette alpine vicino a Ivrea e alla sua valle, che ci ricordano che esiste un altro mondo e altri percorsi oltre l'asfalto ingrato.

Molto piacevole è anche il breve tratto di sentiero che circonda il sud-est del lago di Compagno, una delle inCinque Laghi d'Ivrea¨: San Michele, Campagna, Sirio, Pistono e Nero.

Non avremo lo stesso destino con il Lago di Viverone, di origine glaciale e che fa parte dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea, che l'itinerario è soddisfatto della lunga distanza circostante, senza possibilità di goderne i panorami e le rive, a meno che uno deviare espressamente dal percorso.

Poiché questa fase e la fase successiva sono facili da percorrere e non troppo lunghe, è possibile unirle in un unico percorso, a condizione che il periodo dell'anno lo consenta, poiché oltre ad avere una buona resistenza fisica e un grande desiderio di camminare, per questo sono necessarie almeno 9-10 ore di luce.

Indice IBP: 53 HKG
Distanza totale: 20.59 Km
DESN. Salita cumulativa: 175,42 m
DESN. discesa cumulativa: 121,43 m
Altezza massima: 328.23 m
Altezza minima: 236,4 m
Tempo totale: 5:08:07 h
Tempo in movimento: 4:30:38 h
Tempo di sosta: 0:37:29 h
Velocità media totale: 4,01 Km / h
Velocità media in movimento: 4.56 Km / h


Indice IBP. L'indice IBP è un sistema di valutazione automatico che calcola la difficoltà di un percorso percorso
fotografia

Ivrea

Ivrea
fotografia

Cascine Quaccia. A la salida de Ivrea

Cascine Quaccia. A la salida de Ivrea
|
Mostra l'originale
Lago

Lago di Campagna. Forma parte del grupo de lagos conocido como 'Cinque Laghi di Ivrea'

Lago di campagna. Fa parte del gruppo di laghi noti come "Cinque Laghi di Ivrea"
fotografia

Camino rural y chopos, al pie de la Serra d'Ivrea

Camino rural y chopos, al pie de la Serra d'Ivrea
fotografia

Burolo. Demasiado asfalto

Burolo. Demasiado asfalto
fotografia

Bollengo

Bollengo
|
Mostra l'originale
Religinė architektūra

Rodeo para pasar por la Iglesia románica dei Santi Pietro e Paolo (S.XI) ....pero al menos salimos unos metros del asfalto

Rodeo per passare attraverso la chiesa romanica dei Santi Pietro e Paolo (S.XI) .... ma almeno siamo partiti a pochi metri dall'asfalto
fotografia

Palazzo Canavese. Población sin ningún interés

Palazzo Canavese. Población sin ningún interés
fotografia

Para variar, subida hacia Piverone, también por asfalto y carretera

Para variar, subida hacia Piverone, también por asfalto y carretera
fotografia

Piverone

Piverone
fotografia

Camino rural entre viñas, y vistas del lago Viverone y alrededores

Camino rural entre viñas, y vistas del lago Viverone y alrededores
Religinė architektūra

Gesiùn di Piverone. Ruinas de una capilla románica del S. XI

Gesiùn di Piverone. Ruinas de una capilla románica del S. XI
fotografia

De los pocos tramos de sendero de verdad, de toda la jornada

De los pocos tramos de sendero de verdad, de toda la jornada
Lago

Vista del lago di Viverone

Vista del lago di Viverone
fotografia

Viverone

Viverone

Commenti

    You can or this trail