Tempo  5 ore 21 minuti

Coordinate 2330

Uploaded 10 settembre 2016

Recorded agosto 2016

-
-
1.816 m
1.290 m
0
3,2
6,4
12,73 km

Visto 855 volte, scaricato 7 volte

vicino Crissolo, Piemonte (Italia)

CRISSOLO(“il sentiero delle meire abbandonate”)




INTRODUZIONE


Come viene riferito nel libro di Gianni Aimar e di Luigi Destre “Crissolo chiesa e comunità”,gli abitanti del comune di Crissolo(tra capoluogo ,frazioni e meire sparse) erano:
-nel1754 in numero di 1576.
-nel 1873 in numero di 1347.
-nel 1911 in numero di 1402
-nel 1936 in numero di 722
-nel 1961 in numero di 478
Gli abitanti calarono ancora moltissimo dal sessanta in poi.
Un vero esodo.
Oggi percorrendo i sentieri e le mulattiere che si snodano nei territori compresi tra le frazioni di Borgo,Brich,Bertolini,Fenogli,Ciampagna,si incontrano assai numerose frazioni e meire abbandonate(circondate,ormai ,dai boschi che hanno riconquistato i terreni un tempo coltivati)mute testimonianze del grande abbandono che hanno subito le valli del cuneese nel secolo scorso.


PERCORSO


Da Crissolo si sale a Serre di Crissolo percorrendo la sterrata erbosa che inizia dalla prima curva della strada carrozzabile per Pian Regina e Pian del Re.
A Serre si riattraversa la strada asfaltata per Pian Regina e si prosegue su sentiero sino all’abitato di Borgo..
Si sale tra le case di Borgo sino ad arrivare alla strada asfaltata Borgo-Ciampagna,che viene percorsa per qualche centinaio di metri verso dex per svoltare ,poi, a six su sterrata erbosa a salire.
Il sentiero-mulattiera entra nel bosco e giunge dapprima alle meire Schalancie(m.1568) agglomerato di baite in pietra completamente abbandonato e invaso dal bosco,poi alle meire Saret (1665m.) del tutto in abbandono e invase da alberi.
Si prosegue su sentiero,si attraversa su ponte in legno un rio,si raggiungono le meire Riu(m.1660)in abbandono e,ormai,diroccate.
Si continua a salire e si arriva alle meire Comparcie(m.1825).Qui,nei mesi estivi una baita in pietra è ancora abitata da pastori che portano al pascolo un gregge di capre.
Dalle meire Comparcie(situate sul versante orografico dex del rio Toussiè)si effettua un percorso “a semicerchio”.passando accanto all’alpe Courmian(m.1833)(baita in pietra abbandonata) sino a raggiungere il versante orografico dex del rio Toussiè.
Si scende su sentiero erboso sino a Brich(m.1529),si raggiunge la strada asfaltata Borgo-Ciampagna,si svolta a six percorrendo la carrozzabile per qualche centinaio di metri per svoltare,poi, a dex su stradina asfaltata per frazione Bertolini.
Stradina asfaltata che viene percorsa per poche decine di metri per svoltare,poi, a six a scendere su sentiero che attraversando un prato giunge alla bella chiesa della Madonna degli Angeli edificata nel 1771.
Qui si svolta a dex su sterrata erbosa nel bosco.
Si incontrano ,lungo questo sentiero,molte baite-meire ormai abbandonate.
Si supera il rio Toussiè su un bel ponte in pietra,si sale e si raggiunge nuovamente l’abitato di Borgo.
Da Borgo si percorre il “sentiero dell’Ostia” che raggiunge il santuario di San Chiaffredo da dove in breve tempo si torna a Crissolo.
INIZIO SENT. PER FRIOLAND
MEIRE SCHALANCIE
MEIRE SARET
MEIRE COMPARCIE
TRA ALPE CURMIAN E BRICH
TRA BRICH E BORGO
SENT. DELL'OSTIA
SAN CHIAFFREDO

Commenti

    You can or this trail