Tempo  2 ore 11 minuti

Coordinate 1114

Caricato 10 ottobre 2016

Recorded ottobre 2016

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
314 m
196 m
0
1,9
3,8
7,68 km

Visto 1040 volte, scaricato 27 volte

vicino Rontomellone - Incisa, Piemonte (Italia)

IL SENTIERO DEL TRIFOLAO”(VEZZA D’ALBA)


INTRODUZIONE

Il sentiero del trifolao è uno dei percorsi “a tema” della rete sentieristica del Roero.
Il sentiero attraversa la tartufaia didattico-sperimentale di Valtesio,situata in un bosco comunale ,su un terreno particolarmente adatto alla crescita dei tartufi dove sono state poste a dimora piante le cui radici sono particolarmente adatte a vivere in simbiosi con le micorizze del tartufo(querce specialmente,pioppi,salici,tigli).
Il sentiero propone il tema del tartufo e lo sviluppa dando informazioni sulle piante da tartufo,sui raccoglitori di tartufi,sui cani da tartufo ,sulla qualità dei terreni adatti alla crescita del tartufo,attraverso numerose bacheche illustrative dislocate lungo il percorso.



PERCORSO




Il sentiero è ben indicato con paline segnaletiche bianco-rosse recanti la dicitura “sentiero del Trifolao”(sent. N. 410) della Regine Piemonte e dell’Ecomuseo delle Rocche del Roero.
Abbiamo iniziato la camminata partendo da Borgonuovo di Vezza d’Alba.
Dal posteggio auto della piazza della chiesa di San Carlo Borromeo,in Borgonuovo, si imbocca la provinciale che sale a Vezza.
Percorsi cinquanta metri circa, si svolta a six in via san Carlo(da qui a Vezza alta si incontrano le palette segnaletiche del sentiero del Tasso) e,dopo una trentina di metri a dex a salire su stradina sterrata che si apre tra le cancellate di recinzione di due case.
Si arriva sulla piazza San Bernardino ,nel paese di Vezza,......si trova qui la la prima paletta segnaletica del sentiero del Trifolao.
Si svolta a six a salire in via Mazzini,si prosegue lasciandosi sulla dex via Marconi,si arriva in vista dell’abside della chiesa di San Bernardino dalle eleganti linee barocche,....si sale una breve scalinata......si prosegue transitando tra la chiesa e il palazzo municipale.....
Si arriva sulla grande piazza San Martino.. si attraversa la piazza ....si arriva in via IV Novembre che viene percorsa sino ad arrivare alla chiesetta della Madonna degli Airali(sec. XVII) dove si svolta a dex.
Dopo duecento metri circa si giunge in località Fontana dove è posta una bacheca informativa sulla storia di quel particolare luogo.
Esisteva qui ,in passato, un laghetto d’acqua sorgiva utilizzato come riserva d’acqua e abbeveratoio per i bovini.
Si prosegue per un a cinquantina di metri e,alle prime case, si svolta a dex,poi, a six a salire su sterrata al bricco di Val Tirolo.
Da qui inizia la discesa attraverso aree boschive sino a giungere in fondovalle in località Varamone(una paletta segnaletica indica la località).
Qui si incrocia la sterrata che si snoda lungo il fondovalle....si svolta a dex .... per giungere dopo circa 200 metri sulla strada provinciale asfaltata.
Si svolta a dex,si risale la provinciale per 200 metri circa per svoltare,poi, a six su sterrata che giunge ai cascinali abbandonati di località Valvecchia(qui una bacheca dà informazioni sugli antichi vini di Vezza).
Appena superate le case si svolta a dex a 90 gradi , a scendere, su capezzagna sino in fondovalle dove si svolta a six e,poi, dopo una cinquantina di metri, a dex, sino ad arrivare su una più grande sterrata di fondovalle.
Si svolta a six su questa per giungere dopo circa 600 metri alla tartufaia di Valtesio.All’incrocio si effettua un breve percorso andata e ritorno per visitare l’intera tartufaia,svoltando dapprima a six per tornare,poi, allo stesso incrocio e proseguire seguendo le indicazioni segnaletiche per Vezza.
Si ritorna in piazza San Bernardino dove si svolta a six a scendere sulla sterrata(già percorsa a salire) che ci riconduce al posteggio di Vezza Borgonuovo.
Via Mazzini
Via IV Novembre
bricco Val Tirolo
Discesa per località Varamone
località Valvecchia
bivio per tartufaia Valtesio
tartufaia Valtesio
bivio cappella S. Sebastiano

6 commenti

  • Foto di marioparigi487

    marioparigi487 10-ott-2016

    Il sentiero ha una ottima manutenzione...anche l'erba è stata tagliata!....

  • Foto di bruno.marello

    bruno.marello 22-set-2017

    Bel tracciato, ottime sia queste indicazioni che la segnaletica sul sentiero.
    La parte finale tutta su asfalto e tra le case è la parte più anonima: voglio provare a trovare un'alternativa deviando a dx dopo il primo pezzo della salita di via della Rocca, scendendo nella valle e tornando a Vezza sulla sterrata.

  • Foto di marioparigi487

    marioparigi487 22-set-2017

    Sono d'accordo con te ..l'ultimo tratto ,su asfalto, è un pò noiosetto!.
    Occorrerebbe trovare un sentiero-passaggio alternativo.

  • Foto di Sabrina3182

    Sabrina3182 27-mag-2018

    È uno dei miei sentieri preferiti. Assolutamente da fare

  • Foto di marioparigi487

    marioparigi487 17-lug-2018

    Ho ripetuto, in data 15-07, il sentiero 410 evitando la parte finale su asfalto (strada Rocca)e percorrendo,invece, una bella sterrata panoramica che si snoda sul crinale orografico six della valle Borbore.
    Vedi su Wikiloc:
    "Il sentiero del Trifolao( parte finale variata).

  • Foto di archemar

    archemar 1-apr-2019

    I have followed this trail  View more

    percorso molto bello, segnalato in modo ineccepibile.

You can or this trail