Tempo  5 ore 16 minuti

Coordinate 2526

Uploaded 12 marzo 2019

Recorded febbraio 2019

-
-
241 m
102 m
0
6,3
13
25,36 km

Visto 41 volte, scaricato 2 volte

vicino Rocchetta, Piemonte (Italia)

Il Monferrato del Castelli Bruciati è un itinerario a lunga percorrenza di circa 100km ideato nel 2016 dai comuni di Camino, Cerrina, Castelletto Merli, Coniolo, Gabiano, Mombello Monferrato, Moncestino, Odalengo Grande, Pontestura, Solonghello e Villamiroglio col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.
Ad oggi non credo (ma se mi sbaglio correggetemi) che il CAI di Casale Monferrato ne sia coinvolto, tanto più che il percorso non ha ne una numerazione del tipo 7xx (zona 7 = Casale e il Monferrato) ne è accatastato sul portale Sentieri Provincia Alessandria.

Essendo un percorso relativamente nuovo al momento non è organizzato in punti tappa precisi, magari in corrispondenza di qualche struttura ricettiva.
Noi abbiamo diviso così l'itinerario
Tappa 1 / Valle Cerrina - Rocchetta Pontestura
Tappa 2 / Rocchetta Pontestura - Pontestura
Tappa 3 / Pontestura - Varengo
Tappa 4 / Varengo - Valle Cerrina

Per comodità e vicinanza a casa, abbiamo preferito non fermarci a dormire sul posto e utilizzare due auto, una alla partenza e una all'arrivo...diversamente sarà necessario sondare agriturismi e B&B nella zona e concordare un "servizio navetta".

Per la strada da fare ci siamo basati sulla cartina generale, allegata tra le foto, ma in alcuni punti (pochi, a dire il vero) la segnaletica sul campo non corrisponde. In questi casi, evidenziati nei waypoint, abbiamo seguito quest'ultima.

TAPPA 2 / Rocchetta Pontestura - Pontestura


Il 24 Febbraio 2019 Ripartiamo da Rocchetta Pontestura per la seconda tappa de Il Monferrato dei Castelli Bruciati. Oggi sarà un po' un giro dell'oca, ma tant'è!

Dalla piazzetta di Rocchetta prendiamo Via Chiesa e poco dopo svoltiamo a destra in Via Varona. Passate le ultime case la strada diventa sterrata e continua serpeggiando fino ad incrociare un'asfalto poco trafficato.
Teniamo la sinistra, ignoriamo l'incrocio con Cascina Fietta e svoltiamo ancora a sinistra più avanti, su tratturo al limitare della vigna.
Scendiamo dolcemente tagliando i campi e puntando un gruppetto di alberi ma, poco prima di raggiungerli, svoltiamo a destra (bivio poco visibile e non segnato) e poi a sinistra fino a giungere nel fondovalle.
Continuiamo sul margine tra campo e bosco su una traccia poco battuta per circa 1km, incrociando un largo tratturo.
Svoltiamo a sinistra e poi a destra, risalendo la collina e poi scendendo dall'altro versante fino ad arrivare in Via Cesare Battisti nei pressi del campo da calcio di Pontestura.
Giunti in Via Vittorio Veneto svoltiamo a destra e continuiamo dritto in Via Casale, passando la Chiesa Madonna delle Grazie.
Usciamo da Pontestura seguendo il viale alberto che porta al cimitero, poi un breve tratto sulla banchina della SP7 (attenzione), transitando sotto la SP455.
Appena passato il ponticello sullo Stura del Monferrato svoltiamo a destra, abbandonando l'asfalto per prendere un tratturo che serpeggia in piano tra i campi (breve tratto a bordo dello Stura interessato da smottamento, superabile senza problemi) fino ad arrivare su un ad un asfalto poco fuori Cascine Lunghe.
Seguiamo la strada e, arrivati all'abitato, lasciamo la strada che curva a sinistra per tirare dritto tra le case. Andiamo ancora dritto ad un successivo incrocio, ora su sterrato, per poi svoltare a sinistra e risalire la collina per raggiungere Rollini.
Toccato l'asfalto andiamo a sinistra in Via Roma (più avanti diventa Via Raffaldi) e la seguiamo fino a Quarti di Pontestura.
Alla piazza andiamo ancora dritti in Via Rossi e, passati sulla sinistra della chiesa Natività di Maria, prendiamo uno sterrato che contorna alcuni campi prima di scendere deciso nella valle.
Arrivati al fondovalle la mappa ci suggerisce una piccola deviazione andata/ritorno a destra per vedere "qualcosa": all'apparenza un rudere, forse legato a qualche miniera di marna, un tempo molto diffuse nella zona (vedi waypoint). Evitabile senza rimpianti!
Dopo l'inutile deviazione proseguiamo ora su sentiero/traccia che risale il versante opposto della valletta fino alla SP7, dove svoltiamo a destra per arrivare subito alle porte di Vialarda.
Rimaniamo sulla provinciale che piega a sinistra e poi, poco prima dell'agriturismo Cascina Smeralda, lasciamo la SP per svoltare a destra su tratturo che seguiamo per 1km circa, prima di svoltare a sinistra e risalire la collina su cui sorge la parte denominata "Bricco" di Coniolo, "il Paese che visse due volte".
Arrivati alla prime case in Via Fontana risaliamo ancora alcuni metri per incrociare Via Bandiera, all'angolo della piazzetta del municipio.
Andiamo a destra seguendo la strada principale che esce dal paese poi, dopo un breve tratto di discesa, teniamo la sinistra in Via Mombuè / Via dei Minatori.
Passate alcune belle ville la strada scende veloce verso il Po fin che l'asfalto finisce, trovando la ghiaia ad un incrocio.
Svoltiamo a sinistra per cominciare un lungo tratto in piano in riva al fiume, costeggiando incolti, pioppeti e qualche tipica "baracca" fluviale.
Dopo circa 2,5km, in località Porto Nuovo, la carrozzabile svolta a sinistra e con una serie di tornanti risale verso Coniolo Basso.
In vista delle prime case svoltiamo a destra per prendere un tratturo che ridiscende verso il Po.
Arrivato quasi a riva il tratturo svolta bruscamente a sinistra, risaliamo un piccolo avvallamento e all'incrocio teniamo la destra (piccola differenza con la mappa, vedi waypoint) su sterrato a margine tra bosco e campi.
Dopo circa 500 metri andiamo a sinistra in leggera salita e poi a destra, prendendo una traccia non ben definita (si va a vista cercando la segnaletica, ottima in questo punto) che attraversa una zona incolta e poi corre sul margine tra lo Stura del Monferrato ed un vasto campo, terminando il quale si incontra un bosco e ci si immette su un single track da mountain bike.
Seguiamo il bel sentierino fino a sbucare a fianco di un capannone, incrociando la SP7 esattamente dove l'avevamo lasciata 17km prima.
Svoltiamo a destra, prendiamo la rampa che porta sulla SP455 (attenzione) e subito dopo deviamo sulla destra, prendendo Strada Barco, che corre parallela alla provinciale per poi passarci sotto nei pressi del ponte sul Po.
Seguiamo la carrozzabile fino a rientrare a Pontestura, andando a sinistra in Strada Fontane e poi subito a destra in Via XVII Ottobre. Passata Piazza Castello ci fermiamo alla chiesa di Sant'Agata, dove finisce la seconda tappa del nostro "Monferrato dei Castelli Bruciati".

Segnaletica discreta.
Mi preme far notare che l'intero trekking si sovrappone spesso a vari sentieri CAI (da Superga - Crea a quelli del Camminare il Monferrato) per cui durante tutte le 4 tappe ci si imbatte in varie segnaletiche (paline, targhette, tacche di vernice, frecce).
L'unica che interessa a noi è la targhetta rossa/bianco/rossa con la scritta "Il Monferrato dei Castelli Bruciati".
Chiesa della Purificazione della B. Vergine Maria, Rocchetta di Pontestura
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Chiesa Madonna delle Grazie, Pontestura
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Chiesa della Natività di Maria, Quarti di Pontestura
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Costruzione abbandonata, probabilmente inerente a una delle numerose miniere di marna ora in disuso.
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Coniolo
Coniolo
Un tratto del percorso
Sculture realizzate con la locale "pietra da cantoni" (marna) presso la cascina dell'artista Giorgio Cavallone
Tipiche "baracche" lungo il Po
Fiume Po
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
La segnaletica rilevata sul campo ci porta a fare un percorso leggermente diverso rispetto a quello segnato sulla cartina.
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Un tratto del percorso
Chiesa di Sant'Agata, Pontestura

Commenti

    You can or this trail