Tempo  3 ore 49 minuti

Coordinate 1689

Caricato 14 gennaio 2019

Registrato gennaio 2019

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
289 m
169 m
0
3,6
7,2
14,34 km

Visualizzato 656 volte, scaricato 31 volte

vicino a Grana, Piemonte (Italia)

IL CASTELLO E I VICOLI”A PETTINE” DI MONTEMAGNO
(anello Grana---Montemagno)

INTRODUZIONE

Tipo di percorso:
Sia Grana che Montemagno sono situati sul crinale collinare spartiacque tra la valle del torrente Grana(a Nord.Est) e la valle del rio Gaminella(a Sud--Ovest).
Il torrente Grana va a confluire nel Po nei pressi di Valenza.
Il rio Gaminella va a immettersi nel fiume Tanaro nei pressi di Masio.
Il nostro percorso odierno si snoda in parte lungo il versante orografico dex della valle del torrente Grana e in parte lungo il versante orografico six della valle del rio Gaminella.
--Da Grana al fondovalle del rio Gaminella c’è la segnaletica bianco--rossa del sentiero regionale Grana-Castagnole Monferrato(sentiero n. 503).
--Dal fondovalle del rio Gaminella a Montemagno non c’è segnaletica.
--Da Montemagno a Grana c’è la segnaletica del sentiero regionale n. 502(Montemagno--Grana).

In data Gennaio 2019 il sentiero ha una buona percorribilità e non ha passaggi critici a causa di vegetazione troppo abbondante o erba alta.
Il percorso attraversa i paesi di Grana e Montemagno.

GRANA:
Svetta sull’abitato di Grana la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta con il suo slanciato campanile.
La chiesa è un edificio barocco settecentesco edificato su una precedente costruzione religiosa.
All’interno sono conservate opere di Orsola Caccia figlia di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo..

MONTEMAGNO:

Montemagno ha un interessantissimo centro storico medioevale con stradine strette e ripide ,i vicoli, che hanno numerazione romana e che,iniziando dal castello scendono fino alla cinta muraria sottostante “a pettine”(paralleli uno all’altro).
Le case sono addossate una all’altra e alcune hanno ancora ballatoi lignei “a graticcio”.
Il castello di impianto medioevale ha subito nel tempo ampliamenti e rimaneggiamenti.
Esso ha merlatura ghibellina , un parco terrazzato e un cortile interno porticato dalla originaria forma ellissoidale.
All’interno del nucleo medioevale,tra i vicoli, si apre la piazza San Martino dominata dalla scala monumentale in pietra di Cumiana che conduce alla chiesa parrocchiale che ha facciata neoclassica con pronao a colonne..
La piazza è molto scenografica!.

PERCORSO

Dall’abitato di Grana si imbocca via Innocenzo Garrone.
Al primo bivio si va a dex seguendo la segnaletica regionale bianco--rossa del sentiero n. 503 per Castagnole Monferrato.
La strada diviene sterrata e scende con pendenza dolce verso il fondovalle della valle del rio Gaminella.
In fondovalle ,all’incrocio,si va a dex.
A un successivo incrocio si va a six.
All’incrocio successivo si va a dex proseguendo su sterrata più grande.
Percorsi ancora 600 metri, si lascia il sentiero n.503 e si svolta a six a 90 gradi.
Si passa accanto a un piccolo laghetto e si inizia a salire tra i vigneti di ruchè della azienda
agricola Montalbera(come indicato da bacheca informativa posta lungo il sentiero).
Si sale fino alla sommità della cresta collinare Montalbera dove c’è un casotto per riporre attrezzi agricoli.
Percorsi ancora 300 metri,all’incrocio, si svolta a six.
Percorsi 80 metri, si raggiunge,poi, la provinciale Grana--Montemagno.
Si svolta a dex.
Percorsi ancora pochi metri, si svolta a dex su sterrata che scende passando alla dex di un vigneto.
Al termine del vigneto si svolta a six e si prosegue “a mezzacosta” fino a ritornare sulla provinciale.
Si svolta a dex.
Percorsi 200 metri, dalla provinciale si svolta a dex su una sterrata che scende in una piccola valletta da dove ,dopo aver percorso 1 km.circa ,si svolta a six a 90 gradi per risalire fino a Montemagno.
Si visita il centro storico di Montemagno percorrendo anche la passeggiata panoramica lungo le mura “dietro castello”.
Si ritorna sulla provinciale Montemagno--Grana(direzione Grana).
Percorsi 400 metri,si svolta a dex su sterrata seguendo segnaletica regionale del sentieron. 502 per Grana:
Si scende fino al fondovalle della valle del torrente Grana.
In fondovalle si svolta a six a 90 gradi. E si risale la valle.
Percorsi 1,5 km. si attraversa la provinciale Grana--Casorzo e si prosegue diritti su sterrata.
Si costeggia in alcuni tratti il piccolo torrente Grana.
Percorso ancora 1 km. ,si svolta a six per risalire il versante dex della valle.
A un quadrivio si prosegue diritti.
Al successivo bivio si va a six.
Percorsi 300 metri, si raggiunge la provinciale Sp n.38.
Si attraversa e proseguendo su sterrata erbosa(già tra le case) si raggiunge il centro di Grana.
fotografia

fondovalle valle rio Gaminella

fondovalle valle rio Gaminella
fotografia

Laghetto

Laghetto
fotografia

Sommità cresta Montalbera

Sommità cresta Montalbera
fotografia

Gruppo foto(uno)

Gruppo foto(uno)
fotografia

Provinciale Grana--Montemagno

Provinciale Grana--Montemagno
fotografia

Svolta a dex

Svolta a dex
fotografia

Gruppo foto(due)

Gruppo foto(due)
fotografia

Passeggiata panoramica

Passeggiata panoramica
fotografia

Castello

Castello
fotografia

Inizio sentiero n. 502

Inizio sentiero n. 502
fotografia

Incrocio di fondovalle (valle Grana)

Incrocio di fondovalle (valle Grana)
fotografia

Grana

Grana
Waypoint

Via Garrone

Waypoint

Cascina Montalbera

Waypoint

Chiesa San Rocco

Waypoint

Torrente Grana

1 commento

  • Foto di anneube55

    anneube55 18-gen-2019

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Bravo Mario, bel giro!

Puoi o a questo percorso