Tempo  2 ore 14 minuti

Coordinate 627

Caricato 15 ottobre 2018

Registrato ottobre 2018

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
836 m
588 m
0
1,7
3,4
6,83 km

Visualizzato 657 volte, scaricato 11 volte

vicino a Serole, Piemonte (Italia)

IL BRIC PUSCHERA DA SEROLE(90 % STERRATO).

INTRODUZIONE

Il bric Puschera con i suoi 846 metri di altitudine è il punto più elevato della provincia di Asti ed è situato sullo spartiacque tra il fiume Bormida di Spigno e il Bormida di Millesimo.

SEGNALETICA SUL PERCORSO:Il nostro percorso odierno,da Serole sale al bric Puschera seguendo,inizialmente, il sentiero regionale n.502 che ha segnaletica bianco-rossa (abbiamo trovato la paletta segnaletica posta all’inizio del percorso caduta a terra e difficilmente individuabile)(in alcuni tratti ,poi,la vegetazione è divenuta abbondante e andrebbe fatta un po’ di manutenzione lungo il sentiero!).
Dalla sommità del bric Puschera si scende fino alla provinciale n. 124(Serole-Roccaverano):in questo tratto non c’è segnaletica.
Dalla provinciale si imbocca un sentiero che ritorna,poi, più a valle,sulla stessa provinciale.
Questo tratto ha ,attualmente, una buona segnaletica”MTB” fatta di nastri bianco-verdi appesi ai rami degli alberi.
L’ultimo tratto del sentiero(dalla provinciale n.124 a Serole )non ha segnaletica.

PERCORRIBILITA’:

La percorribilità del percorso è(in data Ottobre 2018) buona con qualche criticità per via di vegetazione in esubero,come già riferito,nel tratto iniziale corrispondente al sentieron.502(Serole--Puschera).


---------------------------------------------------------------------------------------------------
Dal bric Puschera nelle giornate limpide si gode di un fantastico panorama che spazia dalla cerchia alpina all’Appennino Ligure(m. Beigua).
Panorama che ci è stato precluso a causa della fitta nebbia presente su questi rilievi collinari nel giorno della nostra camminata!.

SEROLE(storia):
La prima citazione di Serole risale al 991. Nel 1209 Serole viene venduto al Comu­ne di Asti da Oddone I che ne mantiene il dominio sotto forma di investitura. Il 3 febbraio 1300 Alberto Del Carretto acquista dai marchesi di Ponzano parte del mandamento di Spigno, nel quale era compreso anche Serole. I Genovesi, che ne de­tenevano il dominio, lo cedono al Marchese di Monferrato che è costretto nel 1427 a prenderne l'investitura dal Duca di Milano. Da questi Serole passa alla famiglia de­ gli Asinari nel 1579, dietro investitura',del re di Spagna Filippo II, duca di Milano. Nel 1724 Serole segue la sorte di tutto il Marchesato passando sotto Casa Savoia, ma resta tuttavia oggetto di contesa per la famiglia Del Carretto. (dal sito del Comune di Serole).

PERCORSO-

Posteggiata l’auto a Serole sul piazzale del Municipio,si attraversa la provinciale e si sale a lato della chiesa per svoltare ,poi, a six.
Si raggiunge rapidamente la provinciale e,dopo qualche decina di metri,si svolta a dex sul sentiero n,502.
Dopo qualche centinaio di metri,nei pressi di un casotto bianco,si svolta a dex.
Percorsi ancora 350 metri nella boscaglia,al bivio, si svolta a six quasi ad angolo acuto.
Si prosegue a salire ,al successivo incrocio si svolta a dex.
Si passa accanto ai ruderi dell’antico castello di Serole(completamente diroccato e ricoperto di vegetazione.).
Si sale su sterrata erbosa nella boscaglia e raramente si attraversano piccole radure aperte.
Si raggiunge l’ampia cresta Ovest del Puschera.
Si svolta a dex e si arriva sulla sommità del colle.
Da qui si prosegue percorrendo la sterrata che si snoda lungo la cresta Est del Puschera fino a raggiungere un bivio dove si svolta a 90° a dex su sentiero che scende lungo il versante Sud del bric Puschera fino a raggiungere la Sp n.124.
Qui si svolta a six.
Dopo poche decine di metri, si svolta a dex su sentiero(l’imbocco è un pò nascosto dalla vegetazione)segnato con due nastri in plastica bianco-verde appesi agli alberi.
Si prosegue su sentiero che attraversa un bel castagneto fino a raggiungere un grande bivio dove si svolta a dex.
Percorsi 100 metri, si ritorna sulla provinciale n. 124.
Si svolta a dex.
Percorsi 200 metri, dalla provinciale si svolta a six su larga sterrata erbosa che attraversando aree boschive arriva fino al bivio(già percorso all’andata)con il sentiero n. 502.
Al bivio si prosegue diritti e ripercorrendo “a ritroso” il sentiero dell’andata si ritorna a Serole
fotografia

Sentiero n. 502

Sentiero n. 502
fotografia

Salita verso il Puschera

Salita verso il Puschera
fotografia

Cresta Ovest del Puschera

Cresta Ovest del Puschera
fotografia

Sommità del Puschera

Sommità del Puschera
fotografia

Bivio a 90 °

Bivio a 90 °
fotografia

Sp n.124

Sp n.124
fotografia

Sentiero con segnaletica 'MTB'

Sentiero con segnaletica "MTB"
fotografia

Gruppo foto(uno)

Gruppo foto(uno)
fotografia

ritorno al bivio dell'andata

ritorno al bivio dell'andata
fotografia

Gruppo foto(due)

Gruppo foto(due)
fotografia

Serole

Serole

1 commento

  • katia sandri 3-giu-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Percorso poco battuto per la prima parte e quindi erba molto alta e rami sul passaggio
    La discesa (forse utilizzato anche da MTB) molto più pulito e facile

Puoi o a questo percorso