Tempo in movimento  2 ore 38 minuti

Tempo  3 ore 27 minuti

Coordinate 2687

Caricato 13 giugno 2020

Registrato giugno 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
674 m
222 m
0
2,6
5,1
10,21 km

Visualizzato 407 volte, scaricato 9 volte

vicino a Resuttano-S. Lorenzo, Sicilia (Italia)

Pizzo Manolfo
Foto

Foto

Tragitto
Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Punto panoramico

Foto

Isola delle femmine

Foto

Foto

Foto

Monte Tre Pizzi

Foto

Foto

Foto

Erba spaccapietra

L’erba spaccapietra è un’erba selvatica dall'azione antinfiammatoria e diuretica, utilizzata da secoli per sciogliere i calcoli renali. Il principale vantaggio della spaccapietra è quello di eliminare tutte le ostruzioni che possono formarsi nel tratto urinario, distruggendo completamente i calcoli. Oltre alla proprietà di “spaccare” i calcoli, come indica il suo nome, quest’erba ha molte altre proprietà. L'erba spaccapietra, infatti:  Riduce le infiammazioni e gli spasmi Calma i dolore Riduce la febbre (sconsigliato però nei bambini con meno di 5 anni) È leggermente lassativo Protegge e depura il fegato Elimina virus, batteri e vermi intestinali Aumenta la minzione ed è un potente diuretico (utile in caso di insufficienza renale) Riduce la pressione arteriosa,  Regola i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue. Migliora la digestione. La spaccapietra si usa per la sua capacità di sciogliere o eliminare i calcoli, sia dei reni che della vescica. Viene utilizzata l’intera pianta, visto che sia il gambo, che i fiori, le radici e i frutti hanno proprietà medicinali. Per rendere tale prodotto un ottimo rimedio contro la formazione dei calcoli renali, è opportuno seguire le corrette indicazioni per la preparazione di una tisana. Essa va bevuta per tre volte in ciascuna giornata (prima dei pasti) e va preparata con una quantità pari ad un bicchiere d’acqua per ciascun cucchiaino di erba spaccapietre. Si consiglia l’assunzione della tisana, come rimedio contro la formazione di calcolosi renale, per un tempo limitato di 6 giorni consecutivi. La Cedracca o Cetracca (Ceterach officinarum) è nota anche come “erba ruggine” o “erba spaccapietra”, perché si trova spesso tra le pietre delle rupi che frantuma lentamente. Fa parte della famiglia delle Aspleniaceae. È una piccola felce che raggiunge i 15/20 cm di altezza, con foglie disposte a rosetta dalla forma lineare e lanceolata. Nella pagina inferiore, le foglie contengono gli sporangi detti sori, somiglianti per forma e dimensione a lenticchie, che a maturità assumono un colore marrone/rossastro, da qui il nome volgare di Erba ruggine. I sori contengono le spore che cadendo sul terreno faranno nascere nuove felci.  La spaccapietra cresce sui vecchi muri a secco e sulle rocce in zone umide, soleggiate e calcaree.Attualmente è diffusa negli ambienti mediterranei e fiorisce dal mese di maggio fino ad agosto.    
Foto

Palermo

Foto

Palermo

Foto

Foto

Foto

Pizzo Manolfo

Api che contribuiscono alla salvaguardia della natura.
Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

null

Foto

Foto

Foto

Foto

2 commenti

  • Foto di Salvo Buttitta

    Salvo Buttitta 6 gen 2021

    Bel giro! Siete entrati in auto dal cancello vicino Torretta?

  • Foto di Salvo Buttitta

    Salvo Buttitta 10 gen 2021

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Si può completare con una visita a pizzo Castellaccio 💪🏼

Puoi o a questo percorso