Tempo  8 ore 33 minuti

Coordinate 2671

Caricato 18 settembre 2015

Recorded settembre 2015

-
-
2.007 m
1.359 m
0
4,9
9,7
19,48 km

Visto 1212 volte, scaricato 33 volte

vicino San Donato Val di Comino, Lazio (Italia)

L'itinerario studiato sulla carta aveva lo scopo di cavalcare le creste di queste montagne incontaminate del parco con un'altezza media di 1900 mt. La partenza dell'escursione è nei pressi di Forca d'Acero, (N41.73994° E13.81457°) dove parte un sentiero che attraversa la Valle Inguagnera. Il sentiero verrà abbandonato dopo circa 1,5 Km per una pettata fuori traccia che ci porterà in quota e sulla prima vetta della giornata, il Monte Panico mt.1885. Seguendo la cresta dove sulla carta è tracciato il fatiscente sentiero T2 si prosegue verso il valico di Terre Rosse mt.1860 e si sale sulla seconda vetta il Monte San Nicola mt.1900; rimanendo sempre in cresta si arriva al Valico Inguagnera e poi al valico delle Gravare; lasciato l'ultimo valico si prosegue per il sentiero T3 anche questo segnato solo sulla carta, per l'ascesa del Monte Irto mt.1960 terza vetta della giornata. Da qui il colpo d'occhio cade subito sulla Camosciara la lunga cresta dei Monti della Meta e Forca Resuni, durante l'ammirazione del paesaggio circostante due grossi grifoni ci facevano da cornice, volteggiando sopra di noi. Lasciato il Monte Irto torniamo sui nostri passi per il valico delle Gravare dove cambiamo catena montuosa e procediamo all'ascesa dell'unica vetta over 2000 del percorso: Cima Nella o Cima di Serra Matarazzo mt. 2007 continuando in un continuo saliscendi per cresta, saliamo per facili roccette sotto lo sguardo attento di un camoscio incuriosito sulla quinta vetta il Monte Santo Marcello mt.1977. Proseguiamo per l'ultima fatica della giornata la sesta ed ultima vetta Colle Nero mt.1991. Scendiamo da Colle Nero per chiudere l'anello in in percorso abbastanza tortuoso che metterà a dura prova i nostri piedi. Il percorso si è sviluppato in circa 20 Km con un dislivello accumulato di 1550 mt. per un tempo totale di 8 ore, abbiamo camminato per circa 6 ore effettuando 2 ore di sosta. Reputo il percorso impegnativo fisicamente, si cammina costantemente su un terreno non facile, la segnaletica è assente come sono assenti le sorgenti di acqua, consiglio il percorso per la bellezza dei paesaggi in un territorio non frequentato, ma a persone allenate a camminare in montagna.
Cima Nella 2007m
Colle Nero 1991m
Possibilità di parcheggiare in prossimità della partenza c'è una piazzola di sosta
Lasciare il sentiero e seguendo la traccia portarsi in quota e sul Monte panico
Monte Irto 1960m
Monte Panico 1458m
Monte San Nicola 1900m
Monte Santo Marcello 1977m
VALICO DI GRAVARE 1874M
VALICO INGUAGNERA

Commenti

    You can or this trail