Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  8 ore 6 minuti

Coordinate 894

Uploaded 24 aprile 2015

Recorded aprile 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
524 m
127 m
0
5,2
10
20,9 km

Visto 637 volte, scaricato 19 volte

vicino La Dispensa, Toscana (Italia)

L’antico abitato di Ponsano e quindi la Dispensa di Tatti, da dove inizia l’escursione, sono la porta d’ingresso, all’anello escursionistico proposto situato a circa 8 km in linea d'aria SSE di Volterra. Il complesso forestale di Berignone-Tatti rappresenta da sempre il sinonimo di boscaglie sterminate e di macchie intricatissime popolate da una fauna ricca e differenziata, di duro lavoro di boscaioli e carbonai, di un ambiente naturale, cioè rude, selvaggio, intatto. Utilizzato soprattutto in passato come enorme riserva di legname combustibile per alimentare le caldaie di evaporazione delle saline volterrane, questo verdissimo gruppo collinare è un grosso affioramento di depositi lacustri del Miocene superiore (conglomerati, marne, argille) coperto da boschi misti di latifoglie decidue con una fitta macchia mediterranea in forma di forteto.

Il percorso che da Dispensa di Tatti si snoda fino a M.Soldano permette di attraversare il complesso e di apprezzarne tutte le varie specificità vegetazionali. Nell'area del M.Soldano, si percorre un interessantissimo sentiero didattico che permette di studiare tra l'altro lo sfruttamento del bosco (è ricostruita una carbonaia e una capanna di boscaioli). Dalla Fonte della Venella l'itinerario poi prosegue scendendo fino al Torrente Sellate all’altezza della località Il Capannone 139 m.slm da cui si piega a dx spingendosi fino allo sperduto Castello dei Vescovi (noto anche come "Torraccia") (sec.X) i cui resti, situati su un alto sperone (231 m.) conglomeratico a dominio della confluenza tra il Botro al Rio e il T.Sellate, evocano ancora oggi il ricordo delle prolungate e violente contese medievali fra i Vescovi volterrani e il Comune cittadino. Il castello, già sede di un'importante zecca volterrana fu più volte distrutto e riedificato finché a partire dal XVI sec. fu completamente abbandonato. Pranzo al sacco alla Torraccia.

Da qui seguendo il sentiero n.10 ci si riporta a Dispensa di Tatti, punto di arrivo del percorso.
(Note tratte da “Riserva Naturalistica di Berignone e la Foresta di Tatti – Comune di Volterra”)


1 comment

  • Travelrudy 15-lug-2015

    I have followed this trail  View more

    Very enchanting and at times eerie walk. We felt completely alone, but being watched by countless boars. Although we never saw one (on this walk anyway), the tracks and marks were present all around, and very fresh !
    Very nice walk !!

You can or this trail