Tempo in movimento  4 ore 44 minuti

Tempo  6 ore 38 minuti

Coordinate 1678

Caricato 12 luglio 2020

Registrato luglio 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
2.302 m
1.296 m
0
2,4
4,8
9,53 km

Visualizzato 59 volte, scaricato 1 volte

vicino a I Romiti, Veneto (Italia)

Anello per esperti. Comunque dotati di attrezzatura alpinistica.
Si parte dal rifugio Padova, raggiungibile per tortuosa (ma percoribilissima) strada che parte da Domegge di Cadore (portarsi presso la chiesa parrocchiale).
Subito inizia l'erta salita che, con solo un paio di piccoli tratti più piani, ci porta all'attacco della via della forcella Segnata.
Il tragitto è sempre magistralmente bollinato. Impossibili deviazioni accidentali.
Recentemente sono stati installati diversi spit per soste o calate (ma non si consiglia di percorrere la forcella in discesa). Dotati di corda ed attrezzatura, si può percorrere il tragitto con una certa sicurezza. Comunque, per persone allenate e confidenti su brevi tratti fino al terzo grado il percorso è fattibile in libera.
Portare assolutamente il caschetto per pericolo di caduta sassi, specie se ci sono persone davanti a voi (la roccia è molto friabile).
All'arrivo in forcella, deviando qualche metro a sx per traccia, potrete godere di una particolare vista sul Campanile e sulle montagne che lo circondano.
Quindi si scende verso sud prestando attenzione a seguire le tracce e a non smuovere sassi. Aggirato uno sperone, sempre scendendo con qualche tratto delicato, si arriva al bivacco Perugini. Quindi si sale alla forcella Montanaia con quasi 300mt di dislivello.
La successiva discesa in Val D'Arade avviene attraverso un ghiaione lunghissimo che si consiglia di scendere direttamente senza percorrere il sentiero (solo per persone che conoscono la tecnica). Giunti in fondovalle si seguono le segnalazioni e si torna al punto di partenza.
Giro molto appagante, che ci porta in uno degli anfiteatri più famosi e apprezzati delle dolomiti.
fotografia

Punto di partenza, parcheggio del rifugio Padova

fotografia

Seguire sempre il 357

fotografia

Foto

fotografia

Spunta il mitico Campanile Toro (alpinistico)

fotografia

Cadin di Toro e omonimi Spalti

fotografia

Verso la Segnata

fotografia

Sul ripido ghiaione

fotografia

Neve d'accumolo, si passa in fianco

fotografia

Inizio salita alpinistica

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Si apre il panorama

fotografia

Passaggi di II

fotografia

Foto

fotografia

Presso la forcella

fotografia

Angolatura particolare sul Campanile

fotografia

Il Perugini, sullo sfondo

fotografia

Discesa verso il bivacco

fotografia

In alto la forcella Montanaia

fotografia

Foto

fotografia

Foto

fotografia

Il mitico 'urlo di pietra'

fotografia

Il ghiaione che porta in val D'Arade

fotografia

Vastità mobili

fotografia

Prendere la traccia a sx

fotografia

Foto

1 commento

  • Foto di NickDR72

    NickDR72 13-lug-2020

    Percorso avventuroso sulle Dolomiti dell'Oltrepiave. Ho fatto la Segnata un po' di anni fa, ma sapere che il sentiero è ancora in buone condizioni mi fa venire voglia di tornarci. Belle le foto alle torri degli Spalti di Toro con i loro equilibri precari.

Puoi o a questo percorso