Scarica

Distanza

13,71 km

Dislivello positivo

949 m

Difficoltà tecnica

Difficile

Dislivello negativo

949 m

Altitudine massima

1.524 m

Trailrank

27

Altitudine minima

903 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo in movimento

3 ore 4 minuti

Tempo

5 ore 52 minuti

Coordinate

2321

Caricato

14 ottobre 2019

Registrato

ottobre 2019
Lascia il primo applauso
Condividi
-
-
1.524 m
903 m
13,71 km

Visualizzato 628 volte, scaricato 12 volte

vicino a Il Castagno d'Andrea, Toscana (Italia)

Lasciata l'auto al parcheggio che si trova lungo la provinciale del Castagno (l'ultimo tratto è sterrato) un paio di tornati prima di arrivare alla fonte del Borbotto si inbocca il sentiero Enrico Boni ben indicato dalla segnaletica a lato del parcheggio. Seguendo i segnali CAI, dopo un paio di salite piuttosto scivolose, si arriva alle cascate del Piscino. Si ritorna sui nostri passi fino ad un bivio incontrato nella salita dove una palina ci indica il sentiero 14C che scende piuttosto ripido verso valle. Nella discesa occorre fare attenzione perchè il sentiero è stretto e scivoloso ed i segnali non sono molto visibili. Il sentiero infine si innesta sul CAI 14 che va preso a destra seguendo le indicazioni per Giogo di Castagno, Falterona. Si segue il sentiero che sale rapidamente fino a La Posa (poca prima di Poggio di Giogo) dove dall'area di sosta si può ammirare un fantastico panorama della vallata di Castagno/san Godenzo. Da qui si affronta, è il caso di dirlo, la salita verso le Balze delle Rondinaie seguento il sentiero 00. Le indicazioni si trovano su un segnale indicatore al lato dell'area di sosta. La salita è ripida e impegnativa e richiede un po' di attenzione. Arrivati allle Balze da cui si gode un panorama mozzafiato (occorre deviare leggermente dal sentiero che si trova nel bosco) si prosegue lungo lo 00 fino ad arrivare al rifugio Fontanelle. Da li si imbocca la forestale 00 in direzione Fangacci che però lasceremo dopo poco dopo per seguire, a destra, il sentiero 00 che sale verso Pian delle Fontanelle. Da qui si ridiscende fino al parcheggio dei Fangacci e si prende la strada forestale che ci riporta alla Fonte del Borbotto e poi alle auto. Tutti i sentieri sono ben tenuti e segnalati a parte il 14c

Commenti

    Puoi o a questo percorso