Tempo  22 ore 39 minuti

Coordinate 2486

Caricato 5 novembre 2018

Recorded settembre 2018

-
-
816 m
508 m
0
5,4
11
21,67 km

Visto 136 volte, scaricato 8 volte

vicino Chiappa, Piemonte (Italia)

La “Fino a Finale” (o FAF per gli amici) è un itinerario a lunga percorrenza che unisce San Salvatore Monferrato a Finale Ligure.
L’idea di base era quella di partire dal nostro paesello, posto sulle ultime propaggini delle colline monferrine, per arrivare al mar ligure... a piedi.

Il primo tratto, da San Salvatore Monferrato a Santo Stefano Belbo, è un percorso di mia ideazione, quindi non segnato. Da Santo Stefano Belbo a Finalborgo si segue, invece, la poco nota Via dei Feudi Carretteschi. Da Finalborgo al lungomare di Finale, poi, è un attimo.

L’itinerario complessivo è di 163 km per 4630 metri D+ e 4880 metri D- e si svolge su asfalti secondari, carrozzabili e tratturi generalmente larghi e dal fondo buono, per questo è tranquillamente fattibile anche con la MTB.

L'abbiamo diviso in 7 tappe:

1) San Salvatore Monferrato - Incisa Scapaccino (percorso originale)
2) Incisa Scapaccino - Santo Stefano Belbo (percorso originale)
3) Santo Stefano Belbo - Castino (Via dei Feudi Carretteschi)
4) Castino - Prunetto (Via dei Feudi Carretteschi)
5) Prunetto - Rocchetta Cengio (Via dei Feudi Carretteschi)
6) Rocchetta Cengio - Pian Soprano (Via dei Feudi Carretteschi)
7) Pian Soprano - Finale Ligure (Via dei Feudi Carretteschi)

E’ la degna “sorella” della Mo.Ma (Monferrato - Mare, San Salvatore Monferrato - Arenzano, la potete trovare tra i miei percorsi).

--------------

Tappa 5 - Prunetto - Rocchetta Cengio

Sabato 16 Settembre 2018 riprendiamo la nostra FAF da Prunetto.
Dal B&B La Luna e i Falò ripercorriamo Strada Borgata Prati per tornare al centro di Prunetto, dove seguiamo le indicazioni GTL per Borgata Tetti - Sulite.
Cominciamo subito a salire su stradina asfaltata che taglia il bosco, passando di tanto in tanto cascinali e gruppetti di casa isolate.
Terminata la salita termina anche l'asfalto, e noi giriamo a destra su larga carrozzabile, sempre nel bosco, che perde un po' di quota fino a toccare un altro asfalto secondario.
Svoltiamo a sinistra in discesa e proseguiamo per circa 1,2km prima di sbiviare a sinistra, abbandonando la strada per prendere una mulattiera che sale fino ad arrivare sopra l'abitato di Gottasecca, nei pressi del cimitero.
Scendiamo costeggiando il campo da calcio e prendiamo Via Ravina per uscire dal paese.
Passato un cascinale svoltiamo a destra (segnaletica poco visibile) su mulattiera che scende tra bosco e coltivi abbandonati per poi riguadagnare l'asfalto nei pressi del Santuario di Maria Vergine Assunta.
Dopo un breve tratto abbandoniamo nuovamente la strada per prendere una carrozzabile sulla sinistra che si addentra nuovamente in una vasta area boschiva, dapprima in leggera salita e poi ancora in discesa.
Lungo questo tratto si trovano alcune deviazioni non sempre segnate, per cui occhio al gps.
Dopo circa 2km teniamo la sinistra ad un incrocio/tornante e una breve salita ci porta sulla SP302, che attraversiamo per prendere dritto davanti a noi il sentiero che sale ancora.
Dopo poco ci immettiamo su altra carrareccia e guadagnano ancora quota fino al culmine del rilievo.
Andiamo a destra all'incrocio (segnaletica mancante) e cominciamo gradualmente a scendere fino ad incontrare un secondo bivio, nei pressi del Bric Baraccone, fondamentale per l'itinerario e su cui vale la pena di spendere due parole (vedi anche waypoint).

In questo punto la Grande Traversata delle Langhe prosegue dritta e, dopo circa 5km di discesa, arriva a Saliceto, dove termina. La Via dei Feudi Carretteschi, invece, svolta a sinistra e passa il confine con la Liguria, direzione Cengio.
La scelta va fatta in base a quello che si vuole fare:
- se l'obiettivo è la GTL, allora non ci sono dubbi. Si prosegue per Saliceto;
- se si vuole fare la VFC e si ha bisogno di pernottare, bisogna valutare se sia meglio fermarsi a Saliceto (ed il giorno dopo rifarsi i 5km in salita per tornare al bivio) oppure proseguire sulla VFC fino a Rocchetta (periferia di Cengio) e cercare qualcosa in centro paese (Cengio rimane comunque fuori dall'itinerario "ufficiale", anche se è possibile ricollegarsi alla via senza dover il giorno dopo ritornare a Rocchetta)...insomma, è da valutare;
- se si vuole fare la VFC e non si ha bisogno di pernottare, nessun dubbio, si abbandona la GTL e si va verso la Liguria.

Noi facciamo parte della 3° categoria, ovvero vogliamo seguire la VFC e non abbiamo bisogno di pernottare (è domenica, weekend finito ed abbiamo una macchina che ci aspetta a Rocchetta) per cui svoltiamo a sinistra seguendo le (rade) indicazioni della Via dei Feudi Carretteschi ed i più numerosi segnavia 001 "Una montagna di amici" (CAI Cengio) e salutiamo la GTL che ci ha accompagnato per gli ultimi 50km.
La carrozzabile diventa presto sentiero che, nel bosco, aggira la testa della valletta del rio Parasacco e passa i confini della Liguria.
Dopo circa 3km ci immettiamo a destra su carrozzabile nei pressi dei ruderi di Case Montecerchio, dove troviamo per la prima volta il segnavia verde/bianco BN (Bormida Natura, serie di itinerari nella Valle Bormida) che si sovrappone a quelli della VFC e allo 001 e che ci accompagnerà per il resto della tappa odierna e per buona parte della successiva.
Passata una croce dedicata ai partigiani cominciamo a scendere, incrociando almeno due volte i segnavia del sentiero 002 "Don Tarcisio Bertola" (CAI Cengio) ma lo ignoriamo seguendo invece VFC / BN / 001.
Arrivati ad una selletta troviamo un polveroso asfalto ed un gruppetto di case in località Case Prae / Laione, segno che la meta non è più lontana.
Scendiamo giù decisi per la stradini che man mano si allarga e, passato un ponticello sul Rio Rocchetta, siamo alle porte di Rocchetta Cengio.
Proseguiamo in Via Sottotorre e in pochi metri siamo in Piazza IV Novembre, dove finiamo la tappa.

Segnavia:
- da Prunetto al bivio Bric Baraccone: GTL, VFC
- dal bivio Bric Baraccone a Rochetta Cengio: VFC, 001, BN
fotografia

Prunetto, partenza

Prunetto, partenza
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Gottasecca

Gottasecca
fotografia

Gottasecca

Gottasecca
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Santuario Maria Vergine Assunta

Santuario Maria Vergine Assunta
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Bivio Bric Baraccone

Il bivio tra GTL e VFC sopra Saliceto
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Ruderi Case Montecerchio

Ruderi Case Montecerchio
fotografia

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
fotografia

Un tratto del percorso

fotografia

Alle porte di Rocchetta Cairo

Alle porte di Rocchetta Cairo
fotografia

Parrocchia di San Nicola in Piazza IV Novembre, Rocchetta Cengio

Parrocchia di San Nicola in Piazza IV Novembre, Rocchetta Cengio

Commenti

    You can or this trail