Tempo  6 ore 21 minuti

Coordinate 6125

Caricato 14 luglio 2018

Recorded luglio 2018

-
-
2.315 m
1.041 m
0
3,6
7,2
14,34 km

Visto 167 volte, scaricato 5 volte

vicino La Valle Agordina, Veneto (Italia)

La cengia Ognissanti è così definita come toponimo nella bella guida “Il Libro delle Cenge” di Vittorino Mason.
È breve e abbastanza facile nella scala delle cenge.
L’autore stesso consiglia la salita allo Spiz de Moschesìn per fare l’escursione un po’ più completa.
Anche a mio giudizio sarebbe un po’ poco una semplice andata e ritorno per percorrere la Cengia Ognissanti.
Se non si vuol fare la salita allo Spiz de Moschesìn – che “marca” la difficoltà del giro – è bene comunque valutare di inserire la Cengia Ognissanti all’interno di un percorso più vario.

Per la salita alla vetta dello Spiz de Moschesìn, Vittorino Mason indica una via normale (marcata con qualche bollo sbiadito e piccoli ometti) e una discesa alternativa per “facili canalini” (queste due vie convergono in alto a ridosso di un brutto ripetitore).
Siccome il termine isolato “facili canalini” mi sembrava troppo generico, ho preferito salire (per evitare errori in discesa faticosi da recuperare) per la zona dei facili canalini, e scendere poi per la via normale.
Questa discesa/salita alternativa è, in effetti, una fascia rocciosa abbastanza omogenea che sta un po’ sotto il I° grado se si guardano bene i passaggi; tuttavia io sono salito un po’ a caso e, di conseguenza, chiunque altro farà la sua linea senza replicare la traccia GPS che sarebbe comunque non sufficientemente precisa per guidare in ambienti simili.
A mio giudizio questa variante non aggiunge nulla al senso/valore dell’escursione, e consiglio andata/ritorno per la normale.
Ho ordinato i waypoint e le foto come se avessi fatto la normale in salita.

Avvicinamento alla salita in vetta e poi alla cengia:
• Strada forestale, in parte cementata, dal parcheggio a Casèra de la Róa
• Bel sentiero fino al Forte di Forcella Moschesìn
• Uscita dal sentiero CAI al Forte di Forcella Moschesìn e risalita pendio su una larga lingua di ghiaie e massi in mezzo ai mughi
• Lungo, vario e divertente traverso sotto fascia rocciosa con qualche passo di attenzione, e qualche brevissimo settore “simil-cengia”

Commenti

    You can or this trail