Tempo  7 ore 43 minuti

Coordinate 574

Uploaded 10 febbraio 2019

Recorded febbraio 2019

-
-
1.187 m
616 m
0
2,9
5,9
11,7 km

Visto 64 volte, scaricato 3 volte

vicino Corposano, Umbria (Italia)

Ho scritto impegnativo a motivo del tratto che abbiamo percorso fra la prima e la seconda Cascata, avvenuta nel torrente, fra enormi massi e cascatelle con salti, presenza di rovi e passaggi difficili... per il resto, a parte la salita al Passo delle Vacche, il percorso non presenta particolari difficoltà.
Dopo l'Abbadiaccia, al km. 1,2, la zona è molto frequentata da Daini, tant'è che un Daino, sbucato da una sottostante scarpata a grande velocità, per poco ci è quasi venuto addosso, mancandoci di un palmo :), poco più avanti il sentiero finisce e si deve fare un breve fuori sentiero per raggiungere il sottostante 101a del Cai.
Le Cascate sono una piacevole visione, ma anche la salita dei torrenti, riserva angoli suggestivi, che in questo periodo, sono molto carichi di acqua.
La presenza di vecchi casolari diruti, proietta la mente del visitatore in epoche lontane, quando i contadini vi abitavano, coltivando la terra e allevando animali.
Il Crinale dell'Alpe della Luna, che fa da spartiacque fra Umbria e Marche, è percorso da un sentiero a misura d'Uomo, con modesti saliscendi, fra Faggi e Cerri, ad oggi, con residua presenza di neve, lasciando intravedere ogni tanto, il panorama a perdita d'occhio da entrambi i versanti.
In questo Trek è presente un tratto della Via Giulia, e i ruderi, come l'Abbadiaccia o l'Abbadia dei Botti (ora Ca' del Borchio), furono antichi monasteri a testimonianza di quanto fosse permeata di luoghi spirituali tale zona.
Questo trek si svolge in alcuni tratti, in sentieri non convenzionali, utilizzabili con l'aiuto della traccia e del gps. Tuttavia volendo menzionare i sentieri CAI, il sentiero che passa per l'Abbadiaccia è il Cai 101 (antica via Giulia), quello che fiancheggia il Vertola è il sentiero (CAI 101a), quello che raggiunto il crinale del Poggio della Rocca, conduce al Passo delle Vacche ' il (CAI 04), come pure quello del crinale del Passo delle Vacche fino al Poggio del Romito (CAI 00 o 300 nella nuova numerazione) e che scende verso l'Abbadiaccia (CAI 101).






Orario inizio: 02/09/2019 08:22

Orario fine: 02/09/2019 16:05

CAI 101 (antica via Giulia)
sentiero non convenzionale
breve fuori sentiero, scendere per immettersi sulla strada.
innesto su CAI 101a
lasciare il sentiero e scendere per una mulattiera verso il fosso
Cascata molto bella e spettacolare, per scendere bisogna fare attenzione, il sentiero è ripido e il alcuni punti scivoloso.
altra Cascata molto bella e particolare, per via di un buco posto ad una certa altezza, spesso nascosto dall'acqua che scende. Per raggiungere questa Cascata, abbiamo risalito il fosso, che presenta un percorso difficile, fatto di slalom fra i massi, guadi, e passaggi difficili (per esperti)
questa Cascata merita di essere vista, solo in caso di recenti piogge. Per vederla, bisogna abbandonare il sentiero e fare una breve discesa nel bosco.
punto di incrocio di vie, noi giriamo a destra poi subito a sinistra andando incontro a Casa Fiume, per un sentiero non segnato.
Facile guado sul Fosso dei Bollettini, affluente del Vertola
ci si immette sul sentiero CAI 04
Famoso punto di valico, utilizzato anticamente dagli allevatori di bestiame. da qui si percorre il sentiero CAI 00 o 300 con la nuova numerazione.
Cima della Montagna da cui dipartono i tre confini di Umbria, Toscana e Marche.
Punto panoramico
il punto più in alto di questo Trek. da qui si scende per il sentiero CAI 101.
da questo punto, su di una roccia sporgente si gode il bel panorama della Valle di Valdimonte.
in questo punto si entra nella carreggiabile

Commenti

    You can or this trail