Tempo  4 ore 5 minuti

Coordinate 2324

Caricato 2 settembre 2017

Recorded luglio 2017

-
-
18 m
-3 m
0
3,7
7,5
14,92 km

Visto 2476 volte, scaricato 47 volte

vicino Marina di Mancaversa, Puglia (Italia)

DA MARINA DI MANCAVERSA A PUNTA SUINA



INTRODUZIONE



Il percorso si snoda lungo la costa del promontorio del “Pizzo” e su parte della costa della baia di Gallipoli sino a punta Suina.

La costa ionica salentina,in questo tratto, è bassa e rocciosa(da un lato il mare dall’altro la macchia mediterranea) con le eccezioni degli arenili sabbiosi di lido Pizzo e del lido di punta Suina.


Sul promontorio del “Pizzo” sorge la torre del “Pizzo”......una delle torri costiere del Salento costruite nel 1500(dopo la strage degli abitanti di Otranrto da parte dei turchi assalitori) a scopo difensivo.
Queste torri potevano comunicare visivamente con quella precedente e con quella successiva e mettere,così, in allarme la popolazione dell’entroterra in caso di avvistamento di nemici provenienti dal mare.



Il nostro percorso ,nel tratto di ritorno, si snoda, in parte, sui sentieri della pineta dell’entroterra della baia di Gallipoli e,in parte, sui sentieri che si snodano tra la macchia mediterranea del promontorio del “Pizzo”.




PERCORSO


Posteggiata l’auto a Marina di Mancaversa,si percorre la passeggiata della località balneare(direzione Gallipoli) sino a raggiungere il sentiero che si snoda sulla costa rocciosa tra l’azzurro del mare da un lato e il verde della macchia mediterranea dall’altro.
Si percorre,così, tutta la costa del promontorio del “Pizzo” sino a raggiungere punta “Pizzo” dove inizia la grande baia di Gallipoli(compresa tra punta Pizzo e l’isola di Sant’Andrea di Gallipoli).
Da qui si prosegue percorrendo la baia lungocosta.

Si passa accanto alla torre del “Pizzo” (di forma circolare) intonacata di calce bianca e si prosegue su costa rocciosa sino ad arrivare all’arenile sabbioso dello stabilimento balneare di lido Pizzo.
Oltrepassato l’arenile si prosegue, ancora ,su costa rocciosa sino a raggiungere l’arenile sabbioso dello stabilimento balneare di punta Suina.Da punta Suina inizia il percorso di ritorno che si snoda sulle dune sabbiose dell’entroterra tra vegetazione varia(pinete,canneti,macchia mediterranea).
Si raggiunge il posteggio auto di lido Pizzo da dove,attraversando la pineta, si ritorna sulla costa.
Si ripercorre un tratto di sentiero ( già percorso all’andata) sino a raggiungere nuovamente la torre Pizzo.
Qui si svolta a six su stradina sterrata che, dirigendosi verso l’entroterra, raggiunge una masseria-residence.
A questo punto ,nei pressi della masseria, dalla stradina sterrata si svolta a dex su sentiero non più ben individuabile a causa dell’aratura del campo limitrofo.
Si procede,quindi, per 200 metri circa a lato del campo arato sino a raggiungere un punto dove il sentiero è nuovamente ben riconoscibile.
Si svolta a six nella macchia mediterranea e,dopo poche decine di metri a dex.
Attraversata l’ampia striscia di macchia mediterranea del promontorio del Pizzo, si ritorna sulla costa ritrovando,così,il sentiero già percorso all’andata.
Si svolta a six e si ritorna a Marina di Mancaversa in qualche decina di minuti.
Punta Pizzo
Spiaggetta
torre Pizzo
lido Pizzo
punta Suina (1)
Punta Suina (2)
Sulle dune
masseria residence
nella macchia mediterranea(1)
nella macchia mediterranea(2)
Marina di Mancaversa

Commenti

    You can or this trail